Perchè alcune pizze fanno venire sete? Attenzione, lo svela lo studio

La pizza è un prodotto gastronomico salato amato da tutti, consiste in un impasto a base di farina, acqua e lievito. Le pizze sono il secondo alimento mangiato al mondo. È originaria della cucina napoletana ed è considerato l’alimento italiano più conosciuto al mondo.


Leggi anche:[wp-rss-aggregator ]

Nel 2017 l’Unesco ha dichiarato l’arte del pizzaiolo napoletano come patrimonio immateriale dell’umanità

Però dobbiamo dire che non tutte le pizze sono uguali. Infatti ogni pizzaiolo ha la sua ricetta personale che varia anche dal luogo in cui ci si trova.

Perchè alcune pizze fanno venire sete? Attenzione, lo svela lo studio

A volte succede che dopo aver mangiato una pizza non si digerisce bene o viene una forte sete. Questo non è dovuto ad una cattiva lievitazione ma ad una maturazione incompleta.

Con la lievitazione l’impasto aumenta di volume grazie all’azione fermentativa del lievito e avviene in tempi rapidi.

Mentre con maturazione, gli enzimi idrolitici presenti nella farina e attivati dall’acqua dell’impasto scompongono gli amidi e il glutine ma questo processo deve avvenire in più tempo. Questo processo serve anche per aumentare il volume dei panetti, quindi per realizzare più pizze ad un costo più bassa.

Anche la scelta della farina da utilizzare è importante, se si scelgono delle farine forti, da un lato sarà più elastica ma dall’altro la presenza del glutine velocizza il processo di lievitazione e la maturazione non viene ultimata, compromettendo tutta la pizza.

Come ultima cosa, è importantissima l’idratazione dell’impasto. L’acqua,permette di stabilizzare gli alveoli della pizza nella cottura in forno.

Se la maturazione e la cottura vengono fatti bene, la pizza sarà più digeribile e più saporita.

Un altro elemento che può portare a una sete eccessiva è l’aggiunta di troppo sale o nell’impasto o nei vari ingredienti usati per comporla. Il sale in quantità eccessive viene aggiunto per coprire la maturazione sbagliata.

Anche la mozzarella utilizzata, se di scarsa qualità può essere molto salata. Nella pizza infatti vanno sempre usati prodotti di qualità perché la differenza subito si sente.