Ecco il trucco per avere degli asciugamani morbidissimi: “Incredibile!”

Se avere degli asciugamani morbidissimi è la tua ultima missione allora ti trovi nel posto giusto: segui i consigli e risolverai il problema. Appena vengono acquistati gli asciugamani promettono una morbidezza ineguagliabile che svanisce alle prime lavatrici. La causa principale è da imputare all’umidità e agli sbalzi di temperatura.


Leggi anche:[wp-rss-aggregator ]

Essendo la maggior parte degli asciugamani composte da fibre di cotone, con il trascorrere del tempo e con l’uso frequente, le fibre tendono a rovinarsi trasformandosi quasi in setole ruvide. Ma se adotteremo tutte le precauzioni del caso e avremo particolare cura riusciremo ad avere degli asciugamani morbidissimi per un lungo periodo di tempo.

Le brutte abitudini che rovinano gli asciugamani

Prima di tutto gli asciugamani non devono essere rinchiusi in una scatola ma dobbiamo lasciarli all’esterno così che respirino. Questo è l’unico modo per far sì che le fibre, che compongono i nostri asciugamani, non deperiscano e non diventino ruvide al tatto. Non c’è niente di più fastidioso, infatti, che asciugarsi con un asciugamano duro e poco confortevole.

La causa principale della perdita di tono dei tessuti che compongono gli asciugamani è da imputare all’acqua. Purtroppo, l’acqua del rubinetto, la stessa che usiamo per la lavatrice, è piuttosto calcarea e tende a seccare le fibre dei tessuti. Maggiore è la presenza di calcare e più forte sarà l’aggressione nei confronti dei nostri manufatti.

Un altro nemico delle fibre degli asciugami è l’alta temperatura. E quando vengono sottoposti ad alte temperature i nostri adorati asciugamani? Quando stiriamo. Se siamo delle persone puntigliose che vogliono avere tutti i capi in ordine e stirati rischiamo di rovinare più in fretta gli asciugamani.

Le basse temperature sono un alleato per le fibre perché non le stressa con un cambio eccessivo di calore. Quindi, se proprio vogliamo stirare anche gli asciugamani perché non sopportiamo di vederli leggermente sgualciti, almeno facciamolo quando il ferro da stiro è spento ed è quasi freddo. Così non andremo a rovinare il tessuto.

Come avere degli asciugamani morbidissimi

Se il nostro sogno è quello di avere degli asciugamani morbidissimi non dobbiamo fare altro che evitare gli errori elencati sopra e usare un trucchetto che manterrà le fibre in salute. Il segreto è quello di utilizzare il meno possibile i prodotti industriali per il lavaggio e la pulizia per sostituirli con dei prodotti naturali.

Tra i prodotti naturali annoveriamo:

  • limone;
  • aceto;
  • ammoniaca.

L’ammoniaca è un prodotto che protegge le fibre del tessuto da un attacco aggressivo dei prodotti di pulizia, come il sapone o il detergente per lavatrici. Crea una sorta di patina che protegge i tessuti affinché rimangano inalterati nonostante i lavaggi. L’aceto, invece, protegge i tessuti da un altro nemico: l’acqua.

L’aceto funziona come l’ammoniaca andando a creare un filler protettivo che contrasta gli effetti negativi del calcare mantenendo il tessuto in salute, senza andare a seccare le fibre. Il limone, infine, è un antisettico naturale e non solo aiuta a proteggere i capi ma svolge anche un’azione disinfettante utile a eliminare i batteri nocivi. Poche gocce raggiungono ottimi risultati.