Fiori che resistono al sole: ecco la classifica

Il problema principale di quando si decide di decorare il proprio giardino o balcone con i fiori, è proprio il sole. Se non si ha a disposizione un luogo all’ombra, prima di cominciare a comprare i fiori, bisogna prima capire se un determinato fiore riuscirà a resistere o meno al sole.


Leggi anche:[wp-rss-aggregator ]

Non tutti i fiori sono uguali, infatti oltre ad avere caratteristiche, forme o profumi diversi, hanno bisogno di essere coltivati in modi diversi e non tutti, per crescere hanno bisogno del sole.

Quali sono i fiori che resistono al sole?

Tra i fiori più resistenti al sole ci sono:

  • La gazania è una pianta che va coltivata in pieno sole, sia nel terreno sia in vaso. Questa pianta fiorisce da aprile fino ad ottobre e i fiori si aprono solo in presenza di sole;
  • L’ibisco, può essere coltivata sia all’interno che all’esterno e resiste molto bene al sole e al caldo ma può essere coltivata in casa, in inverno. I suoi bellissimi fiori, anche se non profumati, sono a forma di imbuto con corolla a cinque petali. Fiorisce da giugno a settembre;
  • La vinca è un fiore che resiste molto bene al caldo e al sole ed è estremamente facile da coltivare, infatti non ha bisogno di molte cure e cresce bene in qualsiasi terreno;
  • L’euphorbia é ottima da coltivare in giardino o sul balcone. Per fiorire ha bisogno di tanto sole e resiste anche anche alle altre temperature, bisogna però innaffiarla spesso. In casa deve essere posizionata in un posto fresco e con molta luce;
  • La mandevillae è una pianta rampicante che incomincia a fiorire in primavera fino all’autunno. I fiori sono di un colore intenso e hanno forma a campana.

Visto che ora conosciamo alcune varietà di fiore che riescono a resistere al sole, non ci resta che cominciare a decorare il nostro giardino, con quelli che ci piacciono di più.