Nessuno lo sapeva ma ecco il metodo per eliminare la polvere velocemente

Quello che molti non sanno è che per eliminare la polvere velocemente i vecchi metodi, quelli della nonna, non funzionano. La polvere è quella nemica insidiosa e invisibile che tormenta le nostre case con la sua presenza. Quando pensiamo di averla debellata del tutto ecco che subito ritorna mostrandosi in particelle infinitesimali e quasi luccicanti.


Leggi anche:[wp-rss-aggregator ]

Purtroppo, dobbiamo metterci l’anima in pace e cercare di convivere con la polvere perché se è vero che riusciamo a eliminarla dalle nostre case in modo rapido è vero che con altrettanta velocità si ripresenta sulle superfici appena spolverate. C’è un metodo efficace, però, che ritarda la sua presenza e la tiene in sordina più a lungo.

Eliminare la polvere velocemente

Ciò che conta nella guerra contro la polvere sono gli strumenti che usiamo per combattere e il terreno che prepariamo per la lotta. Entrambi gli elementi sono determinanti per eliminare la polvere velocemente. Anche se, è bene ricordarlo, la nostra è una battaglia che dovremo combattere quasi quotidianamente.

Prima di tutto dobbiamo preparare un terreno poco fertile affinché la polvere non si depositi. Per questo dovremmo dare una priorità alle nostre pulizie. Dobbiamo prima fare i letti, qualora dovessimo eliminare la polvere in camera, così da alzare tutta la polvere che durante la notte si è depositata sui letti.

Poi, dobbiamo passare l’aspirapolvere. Spolverare dovrebbe essere l’ultimo gesto che compiamo a conclusione delle pulizie domestiche. L’aspirapolvere, infatti, alza un quantitativo di polvere inimmaginabile e non avrebbe senso aver spolverato prima. Quindi, passiamo l’aspirapolvere, agitiamo tutta la polvere presente nella stanza e poi con dei colpi decisi di straccio eliminiamola.

Il metodo infallibile per eliminare la polvere velocemente si nasconde nello straccio. Siamo abituati, infatti, a utilizzare uno straccio bagnato da passare sui mobili e sulle superfici. Ma non è molto efficace. Poco dopo aver pulito la polvere si ripresenterà con tutta la sua arroganza. Dobbiamo usare, dunque, il pugno di ferro e puntare su uno straccio in microfibra antistatico.

La microfibra è un’alleata preziosa per combattere l’invasione da polvere in quanto raccoglie i granelli tenendoli ben stretti e, soprattutto, senza depositarli nuovamente da qualche altra parte. Per questo dobbiamo gettare tutti i vecchi stracci che abbiamo a casa e investire pochi euro nell’acquisto di questi fantastici prodotti.

Quando spolverare

Dovremmo spolverare quando decidiamo di chiudere le finestre di casa e, quindi, la sera. Questo perché di giorno ci muoviamo, così come si muove l’aria attraverso la finestra e la polvere continua a circolare. Se spolveriamo la sera, invece, la polvere si sarà depositata e ne raccoglieremo in maggiore quantità.

Come già detto, purtroppo, la polvere sarà una sorta di convivente invisibile e quindi non dobbiamo angustiarci troppo se si ripresenta insistentemente. Ricordiamoci che possiamo solo allungare i tempi prima che la polvere si depositi ma che comunque, come un ospite sgradito e fastidioso, ahimè, si ripresenterà sempre e pure accompagnata da altri granelli ancora più insidiosi. Facciamo buon viso a cattivo gioco e andiamo a farci una passeggiata: tanto la nostra amata polvere rimarrà in casa ad aspettarci!