Come creare un contenitore per piante originale: ecco il trucco che sorprende tutti

In Italia molte persone sono appassionate di bricolage e si dedica regolarmente a lavori fai da te. Si possono creare cose da soli, a volte anche per problemi economici o semplicemente per cercare di inquinare meno e dare una nuova vita a oggetti che ormai sono rotti e quindi da buttare. Si possono creare tante cose nuove con oggetti usati ad esempio contenitori per le piante.


Leggi anche:[wp-rss-aggregator ]

Come creare un contenitore per piante originale: ecco alcuni trucchi che sorprendono tutti

Si possono realizzare piccoli vasi con i contenitori degli yogurt, così da non buttarli e decorarli a piacimento con vernici o stickers.

Prima di usare questi vasi però bisogna far asciugare la vernice e solo dopo si possono riempire con tanto terriccio. Ovviamente essendo vasetti di yogurt non sono molto grandi, ma si possono usare per alcune spezie. Come alternativa ai vasetti di yogurt si possono usare anche contenitore alimentari in vetro, bottiglie di plastica o lattine.

Un metodo molto più creativo è usare dei libri. L’idea è molto originale ovviamente bisogna usare dei libri vecchi e non utilizzati.

Per creare questo caso basterà ritagliare delle pagine per inserirci dentro una piccola pianta. Inoltre, per non bagnare le pagine quando si innaffia la pianta, si può posizionare un foglio di plastica intorno allo spazio tagliato.

Per fare dei vasi più moderni, si può usare il cemento. Per lo stampo si possono usare contenitori di plastica di varie forme. Per creare il vaso basterà una miscela di cemento da versare nel contenitore. Usare poi un contenitore più piccolo per il buco che servirà a mettere la pianta. Dopo qualche giorno il vaso sarà asciutto e potrà essere tolto dal contenitore e sarà pronto per essere usato.

Al cemento si può aggiungere anche del colorante per avere dei vasetti super moderni e colorati da posizionare in tutte le stanze.