Quante fragole al giorno può mangiare un diabetico? La risposta è davvero utile

Chi soffre di diabete deve fare sempre attenzione a cosa mangia. Sono da evitare infatti tutti gli alimenti troppo dolci. Spesso chi soffre di questa patologia si chiede se può e quale frutta può mangiare. Ovviamente si devono scegliere dei frutti con un basso indice glicemico e quindi con poco zucchero per non rischiare di far alzare la glicemia. Uno dei frutti migliori per i diabetici sono le fragole.


Leggi anche:[wp-rss-aggregator ]

Quante fragole al giorno può mangiare un diabetico? La risposta è davvero utile


Le fragole sono frutti appartenenti al genere Fragaria. È una pianta di origine europea che si trova spontanea nei nostri boschi mentre la fragola che di solito mangiamo sono degli ibridi. In Italia la stagione delle fragole inizia ad aprile e termina a maggio.

Le fragole contengono potassio, manganese, acido folico ed acido ascorbico.

Sono ricche di antocianine, che migliorano la sensibilità dell’organismo all’insulina. Inoltre le fibre aiutano anche a prevenire i picchi rallentando l’assorbimento di zucchero nel sangue.

È quindi un frutto consigliato per i diabetici poiché migliora la salute del cuore e del cervello, mantiene sotto controllo il diabete, e riduce i rischi legati ad alcuni tipi di tumori.

La fragola è adatta ai diabetici perché contiene poco zucchero ma è ricco di vitamine, antiossidanti e fibre alimentari, inoltre ha quantità moderate di carboidrati.

Ma quante se ne possono mangiare precisamente?

Uno studio ha rivelato che un diabetico può mangiare otto fragole al giorno. 100 g di fragole fresche contengono 7,68 g di carboidrati totali, di cui 4,89 g sono zuccheri semplici e 2 g sono fibre alimentari. Ha anche un basso indice glicemico che è pari a 40.

Attenzione a non esagerare

Ovviamente però non bisogna mai esagerare. Se si mangiano troppe fragole, gli zuccheri verranno accumulati e si avrà un aumento esagerato dei livelli di zucchero nel sangue, rendendo irrilevanti i valori dell’indice glicemico.