Ecco cosa usare per allontanare gli uccelli dai vasi: lo sapevi?

Quando si coltivano delle piante in vaso, fuori al balcone, il problema principale sono gli uccelli che si avvicinano per cercare cibo e acqua e finiscono per distringere la pianta. Gli uccelli infatti per cercare cibo scavano nei vasi per cercare i vermi, buttando giù tutta la terra.


Leggi anche:[wp-rss-aggregator ]

Ecco cosa usare per allontanare gli uccelli dai vasi: lo sapevi?

Uno dei metodi per risolvere questo problema, senza ovviamente fare del male agli uccellini è la pacciamatura. La pacciamatura è un’operazione attuata in agricoltura o in giardinaggio che si effettua ricoprendo il terreno con uno strato di materiale. Si usa principalmente per impedire la crescita delle malerbe, per mantenere più umida la terra, per proteggere il terreno dall’erosione o dalla pioggia (soprattutto in inverno che è più forte e può causare danni, rompendo la pianta), evitare la formazione della crosta superficiale e diminuire il compattamento del terreno.
Si può usare paglia, rametti, sassi, pietra pomice, bucce di cacao, foglie secche, erba, cartone, corteccia o sabbia.

Un altro trucco utile per non farli avvicinare è la carta argentata o i cd. Bisogna tagliare la carta argentata a strisce o dividere i cd a metà in modo da farlo muovere col il vento. I riflessi spaventeranno gli uccelli e non torneranno più.

Se la pianta non è molto alta o ci sono ancora solo i semi si può mettere anche una rete o una cassetta di rovesciata a coprire. Sono utili anche gli stuzzicadenti lungi o del bambù nel terreno, ovviamente però vanno cambiati spesso perché marciscono.

Si può lasciare anche del cibo e dell’acqua per loro, lontano dai vasi, così da evitare che scavino nei vasi.

Inoltre si possono comprare anche dei  dissuasori acustici o visivi per mandare via gli uccelli o degli irrigatori con sensori di movimento così da farli scappare.