Conosci questa pianta dalle foglie viola? Ecco qual è

Il trifoglio viola è una pianta perenne con foglie triangolari viola scuro. Questo trifoglio, appartiene al genere Oxalis Triangularis. È conosciuta anche come pianta dalle foglie viola, pianta dell’amore, della farfalla viola, il falso trifoglio o l’oxalis viola. È una pianta da interno, soprattutto per i posti soleggiati. La pianta quando fiorisce produce fiori bianchi con sfumature viola e rosa.


Leggi anche:[wp-rss-aggregator ]

Il trifoglio viola cresce fino a 20 di altezza. La pianta, ha una fioritura molto lunga e ripetuta più volte. Le foglie viola sono formate da tre foglioline a forma di triangolo che danno loro l’aspetto di una farfalla (conosciuta infatti anche pianta della farfalla viola).

Come coltivare il trifoglio viola

Non è una pianta che ha bisogno di molte cure. Per crescere e per far sì che le foglie rimangano viola scuro ha bisogno di molta luce e un terriccio fertile e umido. Non deve però stare troppo al sole diretto, sennò si potrebbe ammalare. La pianta va annaffiata solo quando il terreno è asciutto e va messo in un luogo con una temperatura tra 15 ° C e 23 ° C. Bisogna innaffiarla regolarmente in primavera ed estate mentre nei mesi invernali non è richiesta alcuna irrigazione.

Ha bisogno di essere concimato ogni tre o quattro settimane. In vaso ha bisogno di un terriccio ricco di sabbia e ben drenato da concimare una volta al mese. Bisogna stare attenti anche ai ristagni d’acqua nei sottovasi.

In estate soffre il caldo e va bagnata ogni giorno. Invece, tollera molto bene il freddo. Durante l’inverno la parte esterna si secca e sembra ‘morta’ ma i rizomi sotterranei entrano in riposo e vanno lasciati al loro posto. In primavera riprenderanno a germogliare.

Particolarità delle foglie viola

I fiori e le foglie del trifoglio viola si chiudono durante la notte prendendo le sembianze di un ombrello curvo su se stesso. Un’altra pianta simile è la Mimosa pudica o pianta sensibile, che si richiude al contatto.