Lo sapevi che questi alimenti peggiorano la vista? Attenzione

La vista è importante e bisogna proteggerla. Ci sono infatti alimenti che migliorano la vista, mentre altri sono sconsigliati perché non fanno bene e rischiano di peggiorarla. Un’alimentazione corretta può contribuire molto a prevenire o risolvere disturbi di natura simile e altri problemi di salute.


Leggi anche:[wp-rss-aggregator ]

Nel caso di problemi alla vista l’assunzione di alimenti che contengano antiossidanti soprattutto vitamina C ed E e pigmenti organici come i carotenoidi come zeaxantina e luteina.

Abitudini sbagliate

Alcune abitudini sbagliate, possono anche ridurre la vista. Ad esempio, l’uso eccessivo del telefono può aumentare la possibilità di sviluppare difetti di rifrazione. E’ consigliato infatti di fare una pausa ogni 20 minuti e di non guardarlo troppo da vicino. Lo stesso vale anche per la televisione e il computer.

Anche dormire con le lenti a contatto, fa male. Oltre ad aumentare il rischio d’infezioni si potrebbero creare delle gravi abrasioni della cornea. Anche strofinare gli occhi, non fa molto bene perché potrebbe danneggiare le palpebre, il bulbo oculare e la cornea.

Alimentazione giusta per la vista

Come abbiamo già detto, è importante anche l’alimentazione ricca di vitamine C, E, zinco e omega 3.

Uno degli alimenti fondamentali per aiutare gli occhi è l’olio extravergine d’oliva. Aiuta infatti a prevenire la secchezza oculare e la degenerazione maculare senile. Aiuta, inoltre il cuore riducendo il rischio di problemi cardiovascolari.

Anche le verdure gialle, rosse e arancioni fanno bene. Infatti le carote, grazie alla presenza di beta-carotene, ha effetti positivi per gli occhi, aiutano la retina, migliorano la visione notturna e prevengono la sindrome dell’occhio secco e la degenerazione maculare.

Il pesce azzurro contengono molto omega 3 che aiutano a prevenire problemi oculari, come anche la frutta ricca di vitamina C, che ha molte proprietà antiossidanti. Pompelmo, arance e tutti gli altri agrumi stimolano il collagene e aiutano i muscoli del bulbo oculare. Diminuiscono anche il rischio di malattie degli occhi.

Visto che l’alimentazione è importante non bisogna ovviamente esagerare con le quantità di cibo, bisogna fare dei pasti regolari e bisogna evitare cibi spazzatura o ricchi di zuccheri e conservanti.