Ti bruciano spesso gli occhi? attenzione, ecco cosa fare

Gli occhi sono una delle parti del corpo di delicate, bisogna infatti, fare molta attenzione e non irritarli.


Leggi anche:[wp-rss-aggregator ]

A volte però sentiamo un senso di bruciore sull’occhi o anche dentro. Con il bruciore all’occhio, possiamo sentire anche prurito, avere un’eccessiva lacrimazione, una sensibilità alla luce, un arrossamento, una sensazione di avere un corpo estraneo nell’occhio o visione annebbiata.

Cause del bruciore agli occhi

Il primo consiglio è in caso di bruciore farli riposare e rilassare.


Dobbiamo dire innanzitutto che il bruciore agli occhi può avere molte cause. Può essere dovuto ad un eccessivo uso di lenti a contatto o dal contatto con sostanze in grado di irritare gli occhi come polveri, inquinamento, fumo, detergenti per la casa, trucchi per il viso.

Può essere causato anche dall’uso prolungato di computer, telefoni o tablet.

Altre cause possono essere allergie, blefarite, congiuntivite, rosacea, sindrome dell’occhio secco, uveite e irite.

Anche l’uso di alcuni farmaci può portare come effetto collaterale il bruciore agli occhi.

Ti bruciano spesso gli occhi? attenzione, ecco cosa fare

Per risolvere questo problema bisogna arieggiare i locali e pulire in modo approfondito eliminando tutta la polvere. Se c’è questo bruciore non bisogna assolutamente usare i trucchi, soprattutto mascara e matita per gli occhi, che al contatto potrebbero peggiorare la situazione.

Per lenire un po’ il fastidio, si possono usare lacrime artificiali o gocce oculari lenitive e rinfrescanti, meglio se sono a pH fisiologico a base vegetale. Si possono fare anche impacchi freddi da mettere sull’occhio. O impacchi con alcune erbe aromatiche, come la camomilla che ha un effetto rilassante per l’occhio.

Se si tratta di allergia o un’altra patologia si possono usare anche antistaminici o antibiotici.

Se il bruciore persiste, è meglio andare da un dottore prima che la situazione peggiori.

È importante dormire bene, avere un’alimentazione equilibrata e fare un esercizio all’aria aperta.