Allarme glicemia: cosa bere per risolvere in fretta il problema?

Le cellule del nostro corpo traggono energia dal glucosio per attivare i processi celebrali. La concentrazione del glucosio nel sangue è conosciuta come glicemia. I valori medi di un individuo variano dai 60 e i 130 mg/dl nell’arco di una giornata. In caso di digiuno, invece, variano dai 70 e ai 110 mg/dl. Se questi valori dovessero superare i 126 mg/dl, si può parlare di glicemia alta.


Leggi anche:[wp-rss-aggregator ]

Tra le cause alla base dell’iperglicemia, c’è sicuramente il diabete, ma altre cause potrebbero essere il consumo esagerato di carboidrati, periodi prolungati di disidratazione, poca attività fisica, stress psicofisico, un’infezione, una malattia grave.

Per tenere sotto controllo la glicemia è importante seguire un’alimentazione sana e bere molto. Piccoli sorsi di acqua durante tutta la giornata può ridurre l’eccessiva concentrazione di glucosio nel sangue.

Allarme glicemia: cosa bere per risolvere in fretta il problema?

Come sappiamo bere fa molto bene al nostro organismo.

Tutti, ma soprattutto chi è soffre di diabete dovrebbe bere due litri di acqua al giorno, meglio se a temperatura ambiente e a piccoli sorsi per tutta la giornata.

Per rendere più facile il consumo di acqua si possono bere anche delle tisane alle erbe. Le piante sono ricche di antiossidanti naturali e sono impiegate nella medicina tradizionale per il trattamento di molte malattie. L’effetto riducente sulla glicemia di molte di queste piante è stato approvato dagli studi clinici. Tra queste erbe, troviamo sicuramente la salvia un ottimo anti diabetico naturale. La salvia fa parte della famiglia delle Lamiaceae, la stessa famiglia del timo e della menta.

Proprietà della salvia

La salvia sembra essere un rimedio naturale in grado di controllare la glicemia e abbassare i livelli di zuccheri nel sangue. Inoltre, dobbiamo dire che la salvia ha anche proprietà antiossidanti, antinfiammatoria e antibatterica. Aiuta inoltre a combattere i disturbi della memoria e i disturbi del ciclo mestruale.