Le piante che durano di più in casa? ecco la classifica

Quali sono le piante che durano di più in casa? Esiste una classifica a cui possiamo fare riferimento al momento dell’acquisto? La maggior parte delle piante più resistenti sono le piante grasse perché non hanno bisogno di cure particolari e neanche di essere troppo innaffiate. Ma nella classifica troviamo altre varietà dai fiori sgargianti e spesso le più comuni che spesso vediamo popolare i balconi.


Leggi anche:[wp-rss-aggregator ]

Classifica delle piante che durano di più in casa

L’albero di Giada è una pianta che secondo la filosofia del Feng Shui porta prosperità e denaro ed è un catalizzatore di energia positiva. Per questo è un regalo gradito, soprattutto per chi sta vivendo dei momenti difficili e non riesce a trovare una soluzione. Può crescere fino a un metro di altezza e adora il sole. Deve essere posizionata nel lato sud-est della casa (secondo il Feng Shui) e ogni nuova foglia indica un nuovo introito in denaro. Necessità di poca acqua e in cambio ha un fioritura abbondante e foglie verdi tutto l’anno.

Il Silver photos è una pianta rampicante che puoi mettere sopra uno scaffale o un armadio per veder scendere dolcemente le sue foglie aggrovigliate. Ha un bel colore verde intenso con una particolare consistenza vellutata. All’interno delle foglie nasconde delle curiose macchioline argentate che hanno originato il nome della pianta. È una pianta piuttosto robusta e longeva.

La Calathea Medallion ha un colorito di foglie alquanto particolare: sopra sono di tonalità verde scuro con striature verde chiaro, la parte posteriore viola. La forma tondeggiante e lucente delle foglie da il nome alla pianta, rassomigliando e ricordando una medaglia. Ma la sua caratteristica predominante è quella di rinchiudersi durante la notte, come se fosse rannicchiata per dormire. Ha bisogno di non essere innaffiata molto ed è piuttosto longeva, basta non esporla ai raggi diretti del sole.

Piante fiorite da interno

Le piante sopra elencate sono quelle che si distinguono più per la bellezza e la particolarità delle foglie che per una vivace fioritura. Vediamo ora, invece, quali sono le piante che durano di più in casa e allo stesso tempo le più fiorite. Così potremo creare degli angoli sempreverdi intervallati da piante coi fiori brillanti.

Le calle sono tra le piante preferite da interne. Attenzione a non prendere le calle bianche che sono adatte a vivere all’esterno ma quelle dai colori più vivaci e colorate. Si trovano nelle tonalità del rosa, dell’arancio, del rosso e del viola e ognuna di queste presenta una sfumatura del tutto particolare. Vengono vendute in vaso e non necessitano di particolari attenzioni. L’innaffiatura va fatta mantenendo il terriccio sempre umido.

Le orchidee seguono a ruota le calle, anzi forse sono fra le più apprezzate per la loro varietà. Non sono semplici però da coltivare perché necessitano delle cure particolari che variano in base al tipo di orchidea. Ce ne sono di tantissime varietà. Quindi, al momento dell’acquisto è consigliato farsi spiegare bene il trattamento da seguire per mantenere in salute la pianta.

Infine, non può mancare un piccolo roseto in casa: mette gioia e allegria e dà la sensazione di vivere in un giardino.