Attenzione, ecco perché alcune volte la zucca non ha sapore

La zucca è un frutto della famiglia delle Cucurbitaceae, alla quale appartengono anche zucchine, cetrioli, cocomeri e meloni.


Leggi anche:[wp-rss-aggregator ]

La zucca è tra gli ortaggi più leggeri che ci siano infatti ha solo 26kcal per 100 grammi. La polpa è composta principalmente di acqua.

Buono l’apporto di fibra (circa 0,5g), mentre i grassi sono pressoché assenti (0,1g).

Contiene molti sali minerali tra i quali il magnesio, il potassio, il ferro e il fosforo, il calcio. I semi di zucca hanno molti benefici per l’organismo.

La zucca ha anche molti benefici per la pelle, infatti permette di mantenere l’abbronzatura e di contrastare opacità e perdita di elasticità dei tessuti. grazie alla presenza di carotenoidi.

La zucca è inoltre utile per chi soffre di stitichezza e problemi digestivi, aiuta a regolarizzare il transito, cura le infiammazioni ed è diuretica.

Non tutte le zucche però sono commestibili e bisogna fare molta attenzione perché potrebbero causare problemi gastrointestinali, come vomito e diarrea o addirittura provocare un intossicazione alimentare.

Alcune zucche hanno un sapore amaro e questo fenomeno si deve alla presenza di particolari molecole chiamate cucurbitacine cioè delle sostanze amare e velenose che si formano all’interno delle cucurbitacee, famiglia di piante a cui appartengono, tra le varie, anche le zucche.

Più il livello di questa sostanza è alta, più la nostra zucca sarà sempre più amara. Questi cambiamenti sono dovuti a fattori esterni come l’ambiente, lo sbalzo di temperatura o la troppa irrigazione. 

Ci sono anche delle zucche usate sono per decorazione, infatti queste zucche ornamentali presentano grandi quantitativi di cucurbitacine. È importante fare attenzione a non mangiarle anche se sono identiche a quelle commestibili.

Attenzione, ecco perché alcune volte la zucca non ha sapore

A volte ci accorgiamo anche che la zucca che abbiamo acquistato non ha sapore. Questo perché non è ancora matura e non si può mangiare. Non essendo ancora matura, il suo sapore e magari anche il colore, non si sono sviluppati del tutto e quindi sarà difficile mangiarla. Basterà conservarla e farla maturare ancora un po’ per avere una splendida è buonissima zucca da gustare e cucinare come meglio ci piace. Infatti con la zucca si può preparare di tutto, dai primi piatti ai secondi, ma anche contorni e soprattutto dolci.