Odore di chiuso sui vestiti? questo trucco farà miracoli

Può capitare che quando non mettiamo dei vestiti molto spesso e sono chiusi nell’armadio da molto tempo, questi abbiano un cattivo odore. A volte succede anche se li laviamo c’è sempre quell’odore sgradevole simile alla muffa che si forma sulle pareti e negli armadi. Questo succede anche quando non abbiamo tanto tempo per farli asciugare e li mettiamo direttamente nell’armadio.


Leggi anche:[wp-rss-aggregator ]

Per fortuna però, esistono alcuni rimedi naturali che ci permettono di indossare i nostri vestiti quando vogliamo senza preoccuparci del cattivo odore.

Odore di chiuso sui vestiti? questo trucco farà miracoli

La prima soluzione che vi proponiamo è il bicarbonato di sodio unito all’aceto bianco. Questo miscuglio ci aiuterà sicuramente a togliere il cattivo odore dai nostri vestiti. Il bicarbonato è anche un ottimo disinfettante. Non ci resta che vedere come prepararlo.

Abbiamo bisogno di circa 40 g di bicarbonato di sodio e di 250 ml di aceto bianco. Unite i due ingredienti in una bacinella. Successivamente utilizzate uno spruzzino per spruzzare il composto sui vestiti e aspettate 30 minuti. Il prodotto si può mettere anche in lavatrice, durante il lavaggio. Dopo aver sciacquato i capi, bisogna farli asciugare in un luogo ventilato.

Un altro trucco da poter utilizzare sono i sacchetti di riso, utili soprattutto quando è presente la muffa negli armadi.

Serve quindi un sacchetto con 100 grammi di riso e 5/6 gocce di olio essenziale di lavanda o un gusto che più vi piace.

Le bustine piene di riso vanno messe negli angoli degli armadi o attaccate vicino ai vestiti. Questi sacchetti vanno cambiati spesso così da non far firmare la muffa o i cattivi odori.

Può essere usato anche il succo di limone e il sale fino. Questi due ingredienti riescono a togliere la puzza di muffa dai vestiti. Servono due limoni, 30 grammi di sale e 1250 ml di acqua ( circa 5 tazze). Bisogna immergere i capi per circa 20 minuti in questa bacinella con sale e limone e poi riacquistare abbondantemente.

In alternativa al sale, si può utilizzare con il limone anche l’aceto di mele, che ha un odore molto più forte. Aceto e limone possono essere messi direttamente in lavatrice, durante il lavaggio normale o in una bacinella per 40 minuti.