Chi soffre di glicemia può mangiare lo yogurt magro? “Incredibile”

Lo yogurt è prodotto principalmente dalla fermentazione del latte ad opera di specifici batteri, detti fermenti lattici che trasformano il lattosio in acido lattico. Questi microrganismi al momento della produzione, e sino a quello del consumo, devono essere vivi e restare vitali. È un alimento molto digeribile. Grazie ai probiotici cioè microrganismi capaci di resistere all’azione dei succhi gastrici e giungere nell’intestino ha molte proprietà benefiche per il nostro organismo. Infatti questi probiotici quando arrivano nell’intestino si riproducono ed arricchiscono la flora batterica intestinale.


Leggi anche:[wp-rss-aggregator ]

Per chi soffre di diabete, è fondamentale cercate di tenere i valori degli zuccheri nel sangue normali.

È importante fare una colazione equilibrata, senza però rischiare di alzare i valori di zucchero nel sangue. La colazione è il pasto più importante della giornata e farla bene diminuisce il senso di fame, influisce sull’apporto totale di energia e aiuta l’organismo a ridurre i lipidi e a migliorare la sensibilità all’insulina.

Ovviamente chi soffre di diabete non può fare colazione con cornetti, dolci o cappuccino, deve comunque stare molto attento. Bisogna innanzitutto seguire una dieta ipoglicemica, se non si sa cosa mangiare è opportuno chiedere l’aiuto di un nutrizionista. Si deve iniziare la giornata con le proteine, che hanno una quantità minore di zuccheri e che consentono al nostro corpo di ritardare il picco glicemico.

Chi soffre di glicemia può mangiare lo yogurt magro? “Incredibile”

Lo yogurt magro si ottiene dalla fermentazione del latte parzialmente scremato o scremato. Contiene una quantità di grassi inferiore all’1%;

C’è da dire che lo yogurt magro contiene pochi grassi ma ha anche tanti zuccheri. Infatti per avere un contenuto minimo di grassi e calorie vengono aggiunti molti zuccheri e derivati. Inoltre sono aggiunti anche molti additivi per rendere lo yogurt più buono.

 

Lo yogurt magro può essere preparato anche a casa con del latte parzialmente scremato e dei fermenti lattici vivi, acquistati in farmacia.

Lo yogurt intero bianco è il più completo e sano. Ha in media 3,25% di proteine, 2,45% di lipidi e il 3,75% di carboidrati per 100g di prodotto. Contiene inoltre, vitamina D, vitamina B1, B2, B3, B6, B12 e sali minerali.

Per i diabeti è quindi meglio mangiare uno yogurt intero bianco, non fruttato perché c’è l’aggiunga di zucchero.