Con queste piante, il tuo balcone diventerà come un giardino: “Meraviglioso!”

Quando arriva la primavera e cominciamo a vedere tanti giardini fioriti e colorati, abbiamo voglia di farlo anche noi, ma questo non è possibile se non abbiamo un giardino a disposizione. L’unica cosa da fare però, è abbellire il nostro balcone. Infatti alcune piante, possono essere piantate tranquillamente anche nel nostro balcone. Ma quali piante possiamo mettere? Vediamolo insieme.


Leggi anche:[wp-rss-aggregator ]

Con queste piante, il tuo balcone diventerà come un giardino: “Meraviglioso!”

Le azalee sono dei fiori bellissimi e colorati, da rendere unico il nostro balcone. Hanno una lunga fioritura e sono molto resistenti. In estate  però bisogna fare attenzione a posizionarle in un luogo all’ombra così da non farle morire. In inverno, invece, dovrebbero essere portate all’interno, a causa del troppo freddo. Hanno bisogno di molte annaffiature senza creare ristagni d’acqua.

Anche i crochi sono bellissimi, hanno dei colori molto intensi come il viola o il giallo. Si adattano sia a temperature invernali che estive. Non necessitano di molte annaffiature e può essere piantata sia a terra che in vaso. Dobbiamo però fare attenzione al vento che potrebbero spezzarle, quindi sul balcone è meglio metterle in un posto riparato, magari sotto al muro o dietro a qualcosa.

Anche i gerani sono molto coltivati in balcone. Sono piante che sopportano molto bene il freddo e durano tutto l’anno. Hanno bisogno di  innaffiature regolari e dobbiamo fare sempre attenzione ai ristagni d’acqua.

Le gerbere, somigliano molto alle margherite, ma hanno colori più intensi. Si possono trovare infatti, di colore arancione, rosse, viola e gialle intenso. Sono fiori delicati, che necessitano di un terreno drenante e di protezione dai raggi solari quindi devono essere mette in una posizione all’ombra.

Anche i tulipani possono essere coltivati sul balcone, così da farlo sembrare un vero e proprio giardino in primavera. I tulipani sono uno dei fiori più apprezzati ed amati della primavera. Questi fiori non temono i raggi solari e vanno annaffiati solo quando il terreno è molto secco. Dobbiamo solo ricordarci di rimuovere il fogliame secco non appena si forma.

Con questi fiori, possiamo rendere il nostro balcone meraviglioso, proprio come un vero e proprio giardino fiorito.