Nessuno lo sa ma le rose si possono coltivare.. con le patate! Ecco la tecnica

Le rose, sono uno dei fiori più apprezzati in assoluto. Ne esistono di molte varietà, ognuno con le proprio caratteristiche e il proprio colore. Infatti ogni colore ha un diverso significato, da regalare per ogni occasione.


Leggi anche:[wp-rss-aggregator ]

Le rose possono essere coltivate a partire dai semi, che possono essere acquistati direttamente o presi dalle piante che già abbiamo in giardino. Questi semi devono essere seminati a febbraio. Prima di interrarli è meglio metterli in un vasetto di 10 cm di diametro, per favorire la germinazione. Dopo circa due mesi ci saranno i primi germogli.

Il terreno deve essere acido, ben drenato e concimato. Come concime si può usare del letame o del compost casalingo, da mescolare con la torba. Si possono utilizzare anche dei fertilizzanti naturali come i fondi di caffè e le bucce di banana sminuzzate, che potrete interrare in piccole quantità durante la preparazione del terreno. Per proteggerle dal freddo si può fare anche una pacciamatura composta da pezzetti di corteccia e da foglie essiccate.

Le rose preferiscono un pH del terreno compreso tra 5.5 e 7.0, anche se 6.5 sarebbe perfetto.

Le rose vanno innaffiate subito dopo averle trapiantate ma non vanno bagnate le foglie o i fiori. Si devono bagnare solo le basi e l’acqua deve essere abbondante così che il terreno risulti ben inumidito. Bisogna ricordarsi di non annaffiare mai le rose in pieno sole, ma solo di mattina presto o di sera.

Nessuno lo sa ma le rose si possono coltivare.. con le patate! Ecco la tecnica

Un metodo un po’ strano per far crescere le rose, è utilizzare le patate. Si pianta la rosa direttamente nel tubero.

Le patate favoriscono la formazione e la crescita delle radici e forniscono anche le sostanze nutritive necessarie per farle sviluppare.

La tecnica botanica che si utilizza è la talea, cioè un frammento di pianta tagliato e sistemato nel terreno o nell’acqua per rigenerare le parti mancanti, dando così vita ad un nuovo esemplare.

Per piantare la rosa nella patate bisogna tagliare il gambo di 45 gradi mentre sulla patata va fatto un buco di circa 5 cm è inserire la rosa. Poi si deve riempire un vaso con un po’ di terriccio e mettervi la patata dentro e ricoprirla di terra. La pianta va innaffiata quando il terreno diventa secco. Quando incominciano ad uscire le prime foglie, si può finalmente trapiantare.