Se hai mobili antichi e di valore, dovresti pulirli così

A volte i nostri nonni o qualche persona più anziana ci regalano alcuni mobili antichi e anche di valore, alcuni invece sono semplicemente dei collezionisti che amano le cose antiche e le collezionano.


Leggi anche:[wp-rss-aggregator ]

Questi mobili però sono molto delicati, difficili da pulire e per non rovinarli, bisogna fare molta attenzione. Vediamo come pulire questi mobili senza rovinarli, ovviamente facendo sempre attenzione.

Se hai mobili antichi e di valore, dovresti pulirli così

La pulizia dei mobili antichi come abbiamo detto, è molto difficile, vediamo come fare per farlo nel miglior modo possibile, senza rovinarli.

Per prima cosa bisogna togliere tutte le parti mobili come i cassetti, si devono togliere se è possibile, anche le maniglie e i pomelli. Se sono difficili da togliere si può usare anche un po’ di olio di gomito, così da rendere più facile la cosa.

Per spolverare il mobile, si può utilizzare un piumino che elimina facilmente la polvere e le ragnatele, anche all’interno.

Il miglior modo per pulire i mobili antichi è usare acqua e sapone per il legno o anche per pavimenti. Un po’ di acqua tiepida versare un po’ di questo sapone e mischiare finché non si forma un po’ di schiuma. È meglio cominciare a pulire una parte nascosta, così nel caso di una reazione avversa, non rovinerà tutto il mobile.

Con uno straccio di cotone o di lino bisogna applicare il composto su una piccola parte e lasciare agire per qualche minuto. Poi con uno traccio e dell’acqua pulita, pulire il tutto.

Se è tutto apposto e quel pezzettino è pulito, si può passare a lavare tutto il mobile.

Se bisogna togliere dello sporco più resistenze si può aggiungere al composto anche dell‘aceto di mele, che toglie le macchie più ostili.

Dopo averlo pulito deve essere anche lucidato e protetto. Se è di legno di può applicare l’olio per legno, della cera d’api o  della ceralacca.

Le maniglie e i pomelli, se sono stati smontati devono essere rimessi solo dopo che la pulizia sia stata finita, cioè dopo la lucidatura, così da evitare di rovinarli.

Non vi resta che pulire i vostri vecchi mobili e dargli una vita nuova.