Cosa mangia il criceto? Ecco tutti i consigli alimentari dell’esperto

Hai deciso di adottare un piccolo criceto e ti stai chiedendo quale sia la giusta alimentazione? Scopiamo quale potrebbe essere la giusta alimentazione per il nuovo arrivato in casa.


Leggi anche:[wp-rss-aggregator ]

Il cibo giusto

I criceti sono animali principalmente granivori, che in natura preferiscono cibarsi di semi; tuttavia non disdegnano altri alimenti di origine vegetale come piante, tuberi e frutta o alimenti di origine animale, rappresentati principalmente da insetti. Inoltre non esistono differenze sostanziali fra le varie specie di criceto, per cui può essere fornito loro lo stesso tipo di dieta.Meglio evitare prodotti preconfezionati e fornirgli una sana alimentazione casalinga, in piccole quantità e variando sempre i prodotti.

In natura i criceti mangiano normalmente semi, frutta, verdura, noci e cereali. Amano molto le verdure di campo come trifoglio e tarassaco. In genere gli alimenti preferiti sono: cereali (come mais, grano e avena), semi oleosi (evitando quello di girasoli), proteine animale e della frutta. La frutta è considerata uno degli alimenti preferiti dal nostro roditore. La sua preferita è la mela. Ma prediligerà altri tipi come le banane, fragole, lamponi, pesche e mango.

Ogni quanto deve mangiare

Sono abbastanza golosi e vagano spesso alla ricerca di cibo, anche di notte, ma tendono anche a mettere da parte ciò che mangiano senza consumare tutto subito, sono quindi in grado di regolarsi da soli. Normalmente cercano il cibo ogni 2 / 3 ore, lascia quindi sempre dei semi nella sua piccola cassetta. I criceti amando la frutta secca, potresti prendere in considerazione di darglielo come premietto, quindi un semino di girasole, noci, pinoli, mandorle, fichi, 1 o 2 volte a settimana. Si possono però dare al criceto 3 semi di lino al giorno, in quanto sono antitumorali. Oltre alla frutta secca per dare proteine all’animale è consigliabile anche dello yogurt di soia, o un cucchiaio una volta ogni 2 settimane, oppure mezzo cucchiaino 2 volte a settimana.

Cosa non può mangiare

Sottolineiamo sempre l’importanza di una dieta equilibrata, se non rispettata potrebbe avere delle conseguenze sul suo metabolismo. Per esempio una dose eccessiva di verdura può fargli avere la diarrea. La base proteica e le fibre vengono fornite dagli alimenti commerciali, ma devi fare molta attenzione a dargli frutta e verdura fresca. È molto probabile che il criceto divori tutto quello che gli dai, ma ciò non significa che tutto quello che ingerisce gli faccia bene. Evita di dargli cibo adatto al consumo umano perché contiene alti livelli di sale e grassi, nocivi per il tuo piccolo animale. Non dargli mai del cioccolato (poiché contiene zucchero), prezzemolo, verdure condite, sedano o fagioli crudi. Alimenti come uva, carota e barbabietola devono essere ridotti a una o due volte a settimana e sempre in piccole dosi.