L’alloro non è utile sono in cucina, ma anche in lavatrice: ecco il segreto

L’Alloro oltre ad essere utile in cucina, può essere usato anche per tante altre cose, è effettivamente una pianta che ha molti benefici. Infatti può essere usata anche per lavare i capi, facendo un semplice  decotto con alcune foglie di alloro. Si vedranno subito i risultati. 


Leggi anche:[wp-rss-aggregator ]

Tra i trucchi utili per il bucato troviamo il bicarbonato di sodio, il sale grosso e il tè. Sono tutti tramandati dalle nostre nonne e sono molto efficaci e alla portata di tutti. Ovviamente per lavare nel modo giusto, bisogna fare attenzione a come si lavano, sia per i capi scuri, che nei capi colorati.

Tra acqua troppo calda, lavaggi troppo frequenti o detersivi troppo aggressivi possono danneggiare i nostri capi. Possono diventare opachi ma per risolvere la situazione si può usare l’alloro. Una pianta molto utile sia in cucina, sia per rendere di nuovo vividi i vestiti.

L’alloro non è utile sono in cucina, ma anche in lavatrice: ecco il segreto

L’alloro può essere usato per far “ritrovare” colore ai capi spento. Si usa di solito come corona di alloro per i neo laureati, la cui tradizione è stata ereditata dall’antica Grecia. I greci infatti usavano l’alloro per cingere i capi di poeti e letterati. Però oltre a questo, questa pianta può essere usata anche per altre cose.

Come abbiamo detto, le foglie di questa pianta si utilizzano spesso per far tornare il colore originale dei tuoi vestiti. Alcune persone lo mettono direttamente nel cestello della lavatrice, mentre altri fanno prima il decotto.

Per ravvivare i colori con le foglie di alloro, ne basteranno alcune, con dell’acqua e del bicarbonato di sodio. In una pentola si dovranno mettere circa 10 foglie di alloro per poi mettere 4 cucchiai di bicarbonato e l’acqua. Dopodiché bisogna far bollire tutto e far cuocere per almeno altri 30 minuti, mescolando ogni tanto così da non far attaccare le foglie.

Bisogna poi far raffreddare il tutto e poi immergerci i capi colorati dentro. Il tutto deve riposare per ben 24 ore. Il giorno successivo, si deve lavare tutto il lavatrice e i colori saranno tornati come prima e non ci sarà più bisogno di buttarli.