Ecco le spiagge caraibiche più belle della Sicilia: come raggiungerle

Chi viene in Sicilia per le vacanze sa quanto questa terra ha da offrire. Tra bellissime calette sul mare, alle acque cristalline accompagnate da una sabbia bianca che vi farà sentire di stare ai Caraibi. A volte sabbiose e dorate, altre volte con i ciottoli e più scure accanto ad un mare dalle 50 sfumature di blu, vi sono alcune spiagge che vi sembreranno angoli di paradiso.

Mondello, Palermo

La famosissima spiaggia di Mondello è meta prediletta da turisti italiani e stranieri che, complice la temperatura mite presente già nei mesi tardo-primaverili, viene presa d’assalto a partire dalla cosiddetta “bassa stagione”. E’ una delle location all’ultimo grido, caratterizzata da acqua cristallina e calda, ricca di servizi e frequentatissima dai giovani, che rendono frizzante la sua “movida” durante i mesi estivi. Facilmente raggiungibile tramite auto o le linee specifiche di autobus, inoltre, non dista molto dal centro della città. Con il suo litorale lungo 1,5 chilometri, Mondello offre la possibilità di sostare nelle spiagge libere, oppure di optare per le comodità offerte dai lidi della zona. Le scelte sono molteplici e non ne rimarrete delusi.

Fontane Bianche, Siracusa

Ci troviamo a Siracusa, non lontano della riserva naturale di Cavagrande del Cassibile. La baia di Fontane Bianche è una delle più famose della Sicilia grazie alla sua sabbia candida e alle mille sfumature blu del mare.  La spiaggia prende il nome dalle fontane naturali di acqua dolce che si trovano in quest’area e dal colore bianco della sabbia della spiaggia che si estende per circa 3 Km. E’ possibile trovare sia lidi attrezzati che spiaggia libera. La spiaggia, inoltre, è perfetta per i bambini. Per arrivare a Fontane Bianche, in auto da Siracusa, occorrono circa 20/25 minuti. Alle spalle della spiaggia si trovano vari parcheggi, sia pubblici che privati degli stabilimenti, a pagamento. Puoi inoltre raggiungere Fontane Bianche anche in treno.

La Playa di Catania

La Playa è una lunghissima spiaggia di sabbia dorata molto ampia, che si estende per 18 km. I suoi fondali sono bassi e digradano dolcemente verso il largo. Il susseguirsi di locali, lidi, camping, acquapark, villaggi turistici, hotel e colonie estive per bambini ha reso la Playa la spiaggia più frequentata della provincia di Catania, sia durante il giorno che la notte, quando diventa meta della movida estiva. Altra peculiarità de La Playa è la stupefacente veduta della maestosa sagoma dell’Etna. Anche questa è facilmente raggiungibile in auto o con i mezzi messi a disposizione dalla città, come autobus o navette.