Se hai più di 50 anni e vuoi perdere peso, segui questi 6 consigli

Perdere peso dopo i cinquant’anni non è una missione impossibile. Ti basterà seguire questi sei consigli per tornare in forma da subito. Lo sappiamo tutti: più si invecchia, più è difficile perdere peso e mantenerlo. Il metabolismo rallenta e si tende ad accumulare grasso nella zona addominale e a perdere massa muscolare.

snellire le cosce

Se questi fattori ci sembrano negativi, facciamoci coraggio: siamo ancora in tempo per apportare cambiamenti che migliorino la nostra salute e ci diano maggiori possibilità di avere un equilibrio di benessere sano. Ci sono molti modi per perdere peso dopo i 50 anni che non comportano diete folli o allenamenti estenuanti. Perdere peso dopo i 50 anni può essere più facile di quanto si pensi, basta seguire alcuni semplici consigli e trucchi.

Stabilire obiettivi piccoli e raggiungibili per perdere peso

Potremmo avere più successo se suddividiamo il nostro obiettivo di perdita di peso in parti più piccole e gestibili. Per esempio, se vogliamo perdere 30 chili, suddividiamo l’obiettivo in incrementi di 3 chili e impegniamoci a raggiungere ogni obiettivo più piccolo prima di passare al successivo. Così avremo maggiori chance.

Non lesiniamo sulle proteine

Una delle cose più importanti per la perdita di peso dopo i 50 anni è assicurarsi di assumere abbastanza proteine nella dieta. Le proteine sono essenziali per mantenere la massa muscolare, che svolge un ruolo importante nel metabolismo. Quando si è a dieta, è facile eliminare completamente le proteine o ridurle al minimo, ma in questo modo è più difficile per l’organismo perdere peso. Assicuriamoci, dunque, di mangiare almeno 0,8 grammi di proteine al giorno per ogni chilo di peso. Le proteine si trovano in fagioli, noci, uova, pesce, pollo e molti altri alimenti.

Facciamo una colazione sana

La colazione non è solo il pasto più importante della giornata, ma anche il più importante per la perdita di peso. Fare colazione può aiutare a evitare di mangiare troppo nel corso della giornata. Se non facciamo colazione, il nostro corpo si troverà in modalità fame e avrà voglia di cibi ipercalorici per tutto il giorno.

Esercizio fisico regolare per perdere peso

L’esercizio fisico è fondamentale per uno stile di vita sano. Può aiutare a regolare la pressione sanguigna, a prevenire il diabete, a migliorare il sistema immunitario e a mantenere in salute le articolazioni. L’approccio migliore è quello di stabilire un programma regolare per l’esercizio fisico per fare almeno 30 minuti al giorno, 5 giorni alla settimana.

Passare al livello successivo della dieta

Quando si hanno 50 anni e si cerca di perdere peso, è meglio evitare le diete di tendenza: concentriamoci invece sul livello successivo della per aumentare gli sforzi. Come? Aumentando l’esercizio fisico, aggiungendo più frutta e verdura o bevendo più acqua.

Proviamo il digiuno intermittente

Il digiuno intermittente può aiutare a bruciare i grassi e a perdere peso, in quanto non è una dieta folle in cui si muore di fame. Si tratta invece di uno schema alimentare regolare in cui si mangia meno in determinati momenti della giornata. Esistono molti modi diversi di praticare il digiuno intermittente, quindi possiamo tranquillamente trovare il metodo che fa per noi.