Talee: ecco le migliori di agosto, nessuno lo sapeva

Le piante hanno rappresentato una delle prime forme di vita complesse dal punto di vista della struttura, già miliardi di anni fa. Ad oggi le piante sono sensibilmente adattive e differenti, costituendo fin dal principio una delle capacità di adattamento ed evoluzione che è stato replicato anche dal contesto animale. Anche il sistema riproduttivo è assolutamente variegato, e se siamo portati a pensare basilarmente ai semi, già questa metodologia è estremamente variegata. Inoltre tantissime specie hanno modi alternativi per riprodursi, come il sistema delle talee. Quali sono le migliori da sviluppare in agosto?


Leggi anche:[wp-rss-aggregator ]

Riproduzione vegetale

La talea infatti permette la “riproduzione” di una specifica pianta attraverso un frammento o un ramo della pianta originale, tecnica che viene utilizzata in tantissimi ambiti anche dagli esseri umani. Ad esempio chi seleziona piante specifiche, fa largo uso del sistema della talea che un sistema riproduttivo molto più “controllato” rispetto alla tradizionale semina.

Si tratta della riproduzione quanto più simile possibile alla clonazione, quindi.

Le specie che possono essere riprodotte tramite questo sistema sono inaspettatamente molte, e nella maggior parte dei casi è sufficiente recidere un ramo in buona salute sufficientemente lungo con alcune foglie sull’estremità. Questo va interrato in un vaso o un bicchiere (ma alcune specie possono “attecchire” anche direttamente nell’acqua) con l’ausilio di un terriccio oppure una miscela costituita da torba e sabbia sempre sufficientemente umida, per questo motivo spesso sotto il contenitore va mantenuto un sottovaso sempre colmo d’acqua, lontano dalle fonti dirette di luce.

Talee: ecco le migliori di agosto, nessuno lo sapeva

In agosto le piante che si riproducono tramite talea sono varie, sopratutto quelle che naturalmente si sviluppano durante i mesi autunnali. Ecco una “carrellata” delle migliori piante da riprodurre tramite talea in agosto.

  • oleandro
  • pitosporo
  • mirto
  • osmanto
  • rose
  • gerani
  • rosmarino
  • lavanda
  • menta
  • santolina
  • falso gelsomino

Bisogna ricordarsi di tenere il terreno sempre leggermente umido sopratutto fino a quando la nuova pianta avrà messo radici. Dopo 2/3 settimane in genere la pianta potrà essere rinvasata.

Talee agosto talea agosto