Ecco 5 cose che renderanno felice il tuo gatto

Chi ha un gatto in casa sa bene quanto il nostro amico felino sia diffidente e difficile da conquistare. Quando condividiamo le nostre vite con loro, dobbiamo cercare di capire cosa gli piaccia o meno. Ecco qui cinque cose che faranno felice il tuo micio, vediamo quali.

Avere un posto per graffiare

Probabilmente non ci è voluto molto dopo aver portato a casa il tuo primo gattino per rendersi conto di quanto siano importanti i tiragraffi per gatti. Se apprezzi i tuoi effetti personali, sai che hai due possibilità. O puoi dire addio al tuo divano preferito o potresti acquistare un bel tiragraffi. I gatti hanno bisogno di diverse superfici da graffiare per affilare gli artigli, giocare, diffondere l’odore o allungare la schiena. Diversi materiali includono corda di sisal, cartone o tappetini antigraffio. Ognuno di questi materiali fornisce una sensazione diversa per l’animale da accarezzare, così il tuo gatto può esercitare il suo naturale istinto di graffiare.

Creare un ambiente pulito

La mancata pulizia della lettiera del gatto, delle ciotole per cibo e acqua e delle aree di riposo può portare a una serie di problemi comportamentali che possono essere difficili da correggere. I gatti sono felici quando i loro oggetti e soprattutto la loro lettiera sono tenuti puliti. Cerca di prestare attenzione a questi luoghi essenziali e mantieni una corretta pulizia giornaliera.

Un corretto riposo

Non è un segreto che ai gatti piaccia dormire. Durante la giornata è tanto il tempo che passano a poltrire e sonnecchiare. Questo perché i felini sono animali essenzialmente notturni. Quello è infatti il momento in cui amano di più andare a caccia e scorrazzare in giro. Per questo poi durante la giornata sentono il bisogno di riposarsi. E in questo caso niente è meglio di un buon giaciglio, preferibilmente qualcosa di nuovo da conquistare.

Ecco 5 cose che renderanno felice il tuo gatto

Una buona dose di coccole

Chi non ama le coccole se non questi piccoli felini. Anche i gatti non fanno eccezione, anche se alcuni hanno delle preferenze ben precise. Certi felini non amano essere toccati se non quando lo decidono loro. In generale amano essere accarezzati dietro le orecchie, sotto il mento e intorno al naso e, quando sono in piedi, dalla testa all’inizio della coda, lungo la colonna vertebrale.

Dei momenti di puro divertimento

I gatti sono dei giocherelloni. Per questo se vuoi farlo felice basta che gli dedichi qualche minuto tornando dal lavoro per farlo muovere. Ricordati, però, di non provocarlo e giocare con le mani, perché gli daresti un messaggio sbagliato, rischiando di farti graffiare anche in altre situazioni. Se lo abitui a giocare con il tuo corpo gli insegni da attaccarti. Piuttosto serviti di oggetti per giocare con lui.