Nessuno lo sa, ma le api vengono attirate da queste cose

Molte persone, appena si rendono conto della vicinanza di un’ape, hanno l’istinto di scappare più lontano possibile da questo insetto. Questi insetti, del tutto affascinanti, sono attirati da diverse cose. Saperlo ci evita, in qualche modo, di essere le vittime predilette dei loro pungiglioni. Questi provocano dolore, è vero, ma è passeggero e verrà sostituito da un gonfiore che sparirà dopo un massimo di ventiquattr’ore. Da cosa sono attratte?

Una nuova vita al giardino

Le api danno una grossa mano affinché il tuo giardino diventi sempre più bello. Avere delle api che ronzano nel tuo giardino, in qualità di impollinatrici, da vita al giardino, rendendo lussureggianti fiori e altre piante. Puoi attirare le api piantando fiori di campo, piante da frutto e ortaggi, lasciando che il tuo cortile cresca un po’ incolto e provvedendo acqua e riparo per le api.

Cosa attira le api?

Arriviamo al momento più importante e cioè quello di scoprire da cosa vengono attratte questi insetti e come poter fare per evitare di essere in qualche modo invasi. Ci sono persone allergiche al veleno delle api e devono per forza evitare di essere attaccate e stare quindi lontane da questi insetti. Per tanto, è consigliato di adottare tutte le strategie di difesa possibili, come quella di evitare le sostanze che attirano una gran quantità di aculeati (api, vespe e calabroni) o di indossare vestiti di un colore ben preciso.

Nessuno lo sa, ma le api vengono attirate da queste cose

Le api sono attratte da alcuni prodotti che utilizziamo abitualmente e cercano di appropriarsene, il più delle volte, silenziosamente. Per prima cosa, è consigliato di evitate profumi, creme e protezione solare dall’odore forte (anche al mare): potete essere scambiati per un fiore invitante e potreste essere avvicinati dalle api. Prestare attenzione ai colori da indossare. Non usate un abbigliamento dai colori sgargianti, soprattutto se passate delle giornate in campagna. Le api sono attratti soprattutto dall’arancione e dal giallo. Il bianco vi salva in questi casi. Se praticate attività fisica all’aperto, fate attenzione quando passate accanto a un alveare: gli aculeati sono attratti dall’odore di sudore. Per evitare l’eccessiva sudorazione (iperidrosi), dovete limitare i cibi che consentono questo fenomeno. Ma attenzione anche al cibo! Fate attenzione ogni volta che lasciate aperta una bottiglia o lattina di una qualunque bevanda zuccherina: potreste trovare una spiacevole sorpresa all’interno. Per non parlare di quando mangiamo la frutta. La frutta attira notevolmente le api, soprattutto se la consumi all’aperto. Presta attenzione ai dintorni!