Se non sai come addestrare il tuo cane, inizia con questi piccoli trucchi

Avere un cane, come ben sappiamo, è una cosa abbastanza impegnativa. Soprattutto per chi è alle prime armi con un cane, addestrare il tuo cucciolo è una delle cose più importanti da fare per stabilire una convivenza civile e serena. Ma come possiamo fare per educarlo? Ecco qui qualche semplice trucco.

Come educarlo a non sporcare in casa

Quando si addestra un cucciolo a non sporcare in casa, nei primi tempi gli “incidenti” sono inevitabili, perciò armati di pazienza e ottimismo. Questa è una delle cose più importanti da insegnare al tuo cane, e la prima cosa da fare è stabilire una routine. I cani sono creature abitudinarie, quindi programma dei momenti ben precisi per le sue passeggiatine igieniche: dopo che ha mangiato, giocato o dormito, prima di metterlo nel kennel e ogni volta che lo vedi annusare in giro cercando un posto per urinare. Quando fa i suoi bisogni nel posto giusto, ricompensalo con tante lodi. Anche uno snack elargito subito dopo lo motiverà a ripetere il comportamento corretto la volta successiva. Col tempo il tuo cucciolo imparerà dove e quando sporcare. Ricorda però che non tutti i cuccioli sono perfetti, e può darsi che ti tocchi pulire qualche piccolo disastro.

Se non sai come addestrare il tuo cane, inizia con questi piccoli trucchi

Dai il buon esempio

I cuccioli sono molto motivati da ricompense, come snack, giochi o coccole. Un programma di addestramento basato su ricompense è un ottimo modo per aiutare il tuo cucciolo a sviluppare le abilità necessarie a vivere bene nell’ambiente che lo circonda. Ricorda però che l’utilizzo di troppi snack potrebbe causare un aumento di peso. Usa bocconcini piccoli e riduci gradualmente la frequenza con cui li assegni una volta che il tuo cucciolo ha imparato il comando. Complimenta spesso il tuo amico a quattro zampe con parole di incoraggiamento per ricompensare un comportamento buono e rafforzare il vostro legame.

Aiutalo a socializzare

Un aspetto cruciale della socializzazione è far incontrare il vostro cucciolo con altri cani e altri cuccioli. Assicuratevi però che questi ultimi siano anch’essi ben socializzati: una brutta esperienza potrebbe avere sul cucciolo un impatto traumatico che potrebbe durare tutta la vita. Stando a contatto con cani adulti, il vostro cucciolo imparerà a rispettare gli anziani, fino al punto di arrivare persino a farsi “sgridare” da un cane più adulto se si agita un po’ troppo. Fate attenzione, però, che il vostro cucciolo non venga sopraffatto da un esemplare più grande e giocherellone. Non c’è ragione per non far incontrare al vostro cucciolo altri amichetti a quattro zampe come gatti, cavalli e persino animali da cortile. Esporlo a contatti di questo tipo vi ricompenserà permettendo al cucciolo di diventare un adulto amichevole e sicuro di sé.