Ecco 5 consigli utili per idratare il tuo cane nei giorni di caldo

L’estate arriva per tutti, pure per i nostri amati amici a quattro zampe. Con l’aumento esponenziale delle temperature, i nostri animali potrebbero andare incontro ad un colpo di calore, soprattutto se non sono adeguatamente idratati. L’acqua è l’elemento necessario e fondamentale per la loro sopravvivenza, ma diventa, se è possibile, ancora più necessaria nei momenti estivi. Ecco i trucchi per idratare meglio il tuo cane.

Idrata bene il cane

La cosa più importante da tenere in mente e da non scordare mai è che i nostri amici a quattro zampe hanno bisogno di avere libero accesso all’acqua, che dovrà essere fresca, si può prendere in considerazione di acquistare una fontanella per lasciare a disposizione sempre acqua corrente. Bisogna sempre tenere a disposizione l’acqua anche in passeggiata per assicurarsi che non si disidratino.

Coinvolgere il cane nei giochi d’acqua

Molti cani non si lasciano frenare da nulla, quando vogliono giocare non c’è niente a tenerli fermi, nemmeno il caldo afoso. Questo ovviamente comporta dei rischi come ad esempio il colpo di calore. Per ovviare a questo problema è molto utile fare dei giochi che coinvolgano l’acqua, sicuramente per il cane sarà una novità piacevole e nel frattempo riuscirete a mantenerlo fresco. Inoltre molto importante è evitare qualsiasi tipo di attività nelle ore più calde della giornata.

Di ciao alla cuccia, meglio un tappetino rinfrescante

Esistono in commercio degli appositi tappetini con all’interno del gel refrigerante che li aiuterà a sopportare le ore centrali della giornata, ma che potrà essere sfruttato anche per i viaggi in macchina rendendoli di conseguenza più piacevoli. In alternativa anche utilizzare un asciugamano bagnato può aiutare molto a tenere fresco il vostro cane.

Ecco 5 consigli utili per idratare il tuo cane nei giorni di caldo

Un’ottima zona d’ombra

E’ davvero importantissimo assicurarsi che il cane abbia sempre libero accesso alle zone d’ombra, soprattutto quando vive solo in giardino e non può cercare refrigerio in uno spazio chiuso diventa fondamentale che abbia a disposizione diverse zone d’ombra per poter trovare sollievo dal sole cocente dell’estate.

Ventiliamo l’aria

Fare in modo di lasciare le finestre aperte così che possano venirsi a creare delle correnti d’aria nella casa, fondamentale tenere le tapparelle abbassate per evitare che entri il sole e di conseguenza il caldo. Vedrete che sarà il cane stesso a cercare il punto più fresco della casa per posizionarcisi. Fare attenzione all’utilizzo dell’aria condizionata, soprattutto non lasciarla mai in modo che il cane ci si possa mettere direttamente sotto, potrebbe portare a fastidi soprattutto alla gola che si manifesteranno con tosse.