Se sei in Sicilia, devi assolutamente visitare questo antico tempio greco

Situato nel comune di Calatafimi, troviamo Segesta, che rappresenta un meraviglioso centro archeologico della Sicilia occidentale. L’antica città è culla di un patrimonio archeologico e naturale che risulta ad occhio nudo incontaminato e integro. Situata a pochi chilometri da Castellammare del Golfo e Alcamo, è uno dei siti archeologici più importanti dell’isola: le sue rovine immerse in uno scenario naturale di incredibile bellezza hanno un fascino senza eguali. 

Un po’ di storia

Le sue origini risultano ancora incerte, ma si pensa che Segesta sia stata fondata, insieme con Erice, dagli Elimi. Teatro di guerra, insieme allala città di Selinunte, tra il VI e il III secolo a.C., a causa di discordie territoriali, che a fianco dei Romani nella prima guerra greco-punica. La città, distrutta dai Vandali, non è mai stat più ricostruita nelle sue dimensioni originali. Ciò che ne resta, tuttavia, è un’impronta della tradizione siciliana istituita come Parco Archeologico. Quest’ultimo comprende il tempio in stile dorico, il teatro di età ellenistica, il santuario di Contrada Mango, l’agorà di epoca romana e l’area medievale.

Il Tempio Greco

Costruito nel V secolo a.C. e situato a ponente, il Tempio di Segesta, denominato anche “Tempio Grande”, è una delle strutture più longeve di tipo dorico. Si tratta probabilmente dell’icona della città, e dunque la prima cosa che viene in mente quando ci si chiede cosa visitare a Segesta. Dal punto di vista architettonico è un tempio periptero esastilo, cioè costituito da 6 colonne sul lato corto, e 14 sul lato lungo, alte 10 metri. Nonostante il suo stampo sia di natura greca, è difficile stabilire quale sia il legame tra questa struttura e la civiltà ellenistica. Si ipotizza che il tempio sia stato costruito come luogo religioso, tuttavia la mancanza di una cella interna e del tetto sovrastante hanno destato sospetti.

Se sei in Sicilia, devi assolutamente visitare questo antico tempio greco

Teatro di Segesta

Il Teatro di Segesta è un luogo simbolo di questo luogo. È incastonato nel Monte Barbaro e da una sommità di circa 400 metri di altezza. In questo modo, permetterà allo spettatore di essere  protagonista di un paesaggio collinare estremamente suggestivo. Il teatro permette di ospitare circa 4000 persone nella sua cavea, la quale è divisa da 6 scalinate e rivolta verso un’orchestra a forma di semicerchio. Questa, ampliata in età romana, veniva usata per la rappresentazione di numerose performance teatrali. Tali opere sono tutt’ora organizzate dal Comune di Calatafimi Segesta durante il periodo estivo.

Come raggiungere Segesta

Il parco archeologico di Segesta si trova a circa 70 km da Palermo e circa 30km da Trapani. I modi per raggiungerla sono due:

  • Per raggiungerla da Palermo puoi prendere la A29 in direzione Marsala, uscire a Segesta e seguire le indicazioni per il Parco Archeologico.
  • Per raggiungerla da Trapani prendi la A29dir/E933 fino a Calatafimi, poi imbocca l’uscita per Segesta e segui infine le indicazioni per l’area archeologica.