Ecco cosa fare se il tuo cane scappa di casa: parla l’esperto

Uno degli incubi dei proprietari di un cucciolo a quattro zampe è di perderlo. Una delle prime cose da fare, per quanto questo risulti difficile, è mantenere la calma e cercare una soluzione. Ecco qui le cose da fare se il tuo cane scappa da casa.

Cosa fare nell’assoluto immediato

Se il cane si è allontanato dal parco dove vi trovavate, rimanete li immobili ancora per un po’ di tempo. Chiamatelo a gran voce, cercando di invogliarlo a venire. Potrebbe essersi allontanato solo di qualche metro fiutando un odore invitante o un altro cane. Se non dovesse ritornare, prima di mettervi a cercare per tutta la città, tornate a casa. Sentendosi “perso” e non trovandovi più il primo luogo che gli verrà in mente sarà casa vostra. Molto spesso il proprietario torna a casa e il cane è li che aspetta davanti il portone. Al contrario, se fosse scappato proprio da casa o se non l’aveste trovato davanti al portone è essenziale organizzare bene le ricerche.

Ecco cosa fare se il tuo cane scappa di casa: parla l'esperto

Organizzare le ricerche

Per prima cosa chiedete aiuto, è essenziale. Coinvolgete i vostri familiari e chiamate gli amici per aiutarvi a perlustrare la zona. Ognuno di voi percorra una strada diversa, chiamandolo per nome a gran voce. Portate dietro un po’ di cibo, potrebbe rivelarsi utile. Iniziate dalla zona dove è più probabile che sia andato. La maggior parte dei cani che scappano da casa vanno al giardinetto dove passeggiano abitualmente. Se è maschio e ci sono femmine in calore nei paraggi potrebbe essere alla ricerca di quell’odore. Portate con voi una foto del cane. Potreste postare la foto del tuo cane sui social, che in questo caso vi aiuteranno a spargere la voce. Chiedete a tutti gli altri proprietari che incontrare a passeggio con il cane, dato che è quasi impossibile che incrociandolo non l’abbiano notato.

Cosa fare e non quando lo troviamo

Una delle cose più importanti è non punire mai il cane quando lo ritrovate. Lo so, è difficile, siete arrabbiati e vi siete preoccupati da morire, ma è essenziale che non riceva alcuna punizione. In caso contrario, se dovesse succedere di nuovo, sappiate che non tornerebbe mai più. Non pensate nemmeno di punirlo una volta tornati a casa al sicuro, perché sarebbe un gesto ignobile dal suo punto di vista. E’ passato troppo tempo dal ritrovamento e non assocerebbe mai la vostra punizione all’essersi allontanato. Sarebbe semplicemente sfogarsi su di lui, e sarebbe assolutamente idiota farlo.