Ecco come allontanare le vespe in modo naturale: la guida

Le vespe sono degli insetti che hanno la capacità di terrorizzare chiunque si trovi nel loro passaggio. Possono essere, oltre che fastidiose, in certi casi persino pericolose soprattutto se vengono in gruppo. Ma come possiamo fare per tenerle lontano da noi in maniera naturale? Ecco qui la guida!

Come allontanare le vespe

Le vespe in genere non si muovono in gruppo, almeno all’inizio. Nei mesi caldi, soprattutto, conciano a ronzare vicino all’anta del balcone e poi vanno e vengono tutto il giorno. Per evitare che si formi il classico vespaio, possiamo adottare degli accorgimenti semplici e poco costosi. Chi vive in campagna può ritrovarsi da questi insetti le cui punture possono avere effetti anche gravi, soprattutto per i soggetti allergici. Per risolvere il problema, si possono utilizzare delle trappole per vespe oppure degli spray, non proprio economici. In alternativa, possiamo ricorrere alla classica scopa per eliminare il nido. Tuttavia, per prevenire la formazione di un vespaio, possiamo utilizzare dei rimedi naturali, alla portata di tutti.

I rimedi naturali

Le zanzariere sono sempre stati dei “salvavita” quando si parla di vespe, api e zanzare soprattutto. Installarle in casa, ci darà un aiuto fondamentale e importante. Molti di noi già le hanno installate quindi non spenderanno nulla. Basta lasciarle chiuse anche di giorno, in modo da evitare che le vespe entrino in casa. A venirci incontro nell’allontanare le vespe, sarà proprio il caffè. Anche se, per molti di noi, il profumo è piacevole, non lo è affatto per le vespe. Anzi, le fa scappare! Quindi, ci basta mettere del caffè macinato in un vecchio portacandele e bruciarne un po’ con del fuoco in modo tale da sprigionarne l’aroma nell’aria.

Ecco come allontanare le vespe in modo naturale: la guida

Anche l’aglio si è dimostrato un perfetto alleato contro le vespe. Anche questo aroma infastidisce le vespe. Possiamo lasciare un mazzo d’aglio appeso in alcune zone del giardino per tenerle lontane. Un valido rimedio per mangiare tranquillamente all’aperto. Inoltre, con l’arrivo dell’estate e delle zanzare di conseguenza, c’è una pianta che potrebbe fare al caso vostro. Stiamo parlando della citronella, utile non solo per le zanzare ma anche per le vespe. Questa pianta o in alternativa il suo olio essenziale, se posizionati in alcuni punti strategici, tiene lontane le vespe. Il suo odore le mette in fuga, evitando le punture.

Come evitare che le vespe facciano il nido

Per evitare che le vespe facciano un nido, ci sono alcune precauzioni da prendere:
  • Controllate che sulle pareti esterne, sulle grondaie  e sulle finestre della vostra abitazione non ci siano buchi e fessure: sono luoghi ideali dove le vespe possono costruire il loro nido.
  • Quando avete individuato un nido, usate il fuoco per eliminarlo. E bruciate tutto, in modo che le vespe non pensino di ritornare.
  • Anche l’ammoniaca può tornare utile per evitare che le vespe costruiscano il loro nido.