Quando porti a spasso il tuo cane assicurati di fare queste 3 cose

Fare una passeggiata con il cane è una delle attività più salutari che si possano pianificare nell’arco della giornata. Camminare è il miglior modo che hai per prenderti cura di te stesso, ma a trarne beneficio è anche l’amico a quattro zampe. Ma ci sono delle cose che devi assicurarti di fare quando vai in giro con lui. Vediamo quali sono.

L’acqua sempre con te

L’attività motoria può affaticare e surriscaldare il nostro amico a quattro zampe. Portare con sé una borraccia d’acqua, che sia con o senza ciotola annessa, è d’obbligo, ancor più in estate, quando le temperature possono esser eccessive per il nostro cane. Come ben sappiamo è sempre consigliato di prestare attenzione ai colpi di calore. A tal proposito è consigliato di evitare le uscite pomeridiane. Infatti che oltre al caldo dovuto all’irradiamento solare, i nostri amici a quattro zampe devono vedersela con l’asfalto bollente che può ustionare gravemente i polpastrelli. L’acqua a disposizione è sempre un’ancora di salvezza in caso di emergenza. Inoltre, in alcuni comuni italiani è poi obbligatorio ripulire le eventuali pipì lasciate dai cani. In questo caso non è immaginabile portare con sé troppe bottiglie. Valutate magari l’acquisto di una borraccia di dimensioni non eccessivamente ridotte.

Sacchetti per la raccolta dei bisognini

Portare a spasso il cane è un diritto, riconosciuto persino durante i lockdown imposti per l’emergenza Covid. Un diritto che comporta tuttavia dei doveri. I cani, durante le passeggiate, espletano i propri bisogni fisiologici, liquidi e solidi, spetta a noi umani ripulire le strade dai bisognini. Per farlo è bene è giusto, non solo d’obbligo, portare dei sacchetti per la raccolta delle feci. A tale scopo esistono anche degli accessori, delle palette, ma portarli con sé durante le passeggiate significa appesantirsi con carichi pressoché inutili… Non raccogliere le defecazioni non è soltanto un comportamento incivile, che mette in cattiva luce tutti i proprietari di cani, ma anche un comportamento punibile con sanzioni che variano da 50 a 500 euro.

Quando porti a spasso il tuo cane assicurati di fare queste 3 cose

Una ricompensa con voi

Benché andare a spasso abbia per il tuo cane un’importanza maggiore rispetto al consumo di un qualsiasi cibo, per i padroncini che intendono soffermarsi in un parco, o in una piazzola sicura dove liberare il proprio cane, è consigliabile avere a disposizione un sacchetto contenente dei biscottini premio. Sono i cosiddetti “premietti” , che si rivelano fondamentali nel gioco o nelle attività di educazione, e vanno concessi nel momento opportuno come rinforzo positivo che aiutano Fido a capire quando si comporta bene.