Telepass, se non suona la seconda volta fai subito così: “attenzione”

Il Telepass, come molti sanno, è un dispositivo che ci permette di pagare il pedaggio autostradale al casello automaticamente, così da poter passare velocemente senza fare la fila. Ovviamente, essendo comunque un dispositivo elettronico ci possono essere dei problemi, mentre altre volte siamo noi che lo usiamo in modo sbagliato. Infatti, può capitare che non suoni nel giusto modo.

Bisogna in ogni caso, prestare attenzione anche alle sanzioni che ci potrebbero essere in caso di un errato uso di questo dispositivo. Ci sono delle regole da seguire, che non devono essere infrante, con la pena di sanzioni molto pesanti. Il dispositivo è associato a una determinata targa o anche due targhe, a secondo dell’abbonamento sottoscritto. Quindi può essere utilizzato solo per le macchie associate nel momento della sottoscrizione dell’abbonamento. Ci saremo accorti, che quando passiamo il casello, esso emetterà due bip, per il passaggio avvenuto correttamente. In caso contrario ci saranno delle conseguenze.

Telepass, se non suona la seconda volta fai subito così: “attenzione”

Anche se non in cattiva fede, si possono commettere alcuni errori quando si utilizza il Telepass. Sicuramente il più comunque è usarlo su delle automobili, che non sono associate al dispositivo. A volte, senza pensarci prestiamo o ci facciamo prestare il Telepass da un conoscente, per utilizzarlo. In questo caso però, il passaggio attraverso il casello, non avviene nel modo giusto, infatti i due bip non ci saranno e quindi l’abbonamento, anche se si alzano le sbarre non sarà accettato.

Il casello, farà una foto alla targa o anche un filmato per identificare il numero di targa. In questo caso, si comporterà proprio come un Autovelox e scatterà una foto per poi spedire a casa la multa. Si può andare in un Punto Blu, per pagare dei pedaggi non pagati o degli errori. È meglio quindi sempre prestare attenzione ai due bio del casello.

Telepass, se non suona la seconda volta fai subito così: