Nessuno lo sa ma a un’ora da Roma esiste questa spiaggia incredibile

Roma non solo è la capitale d’Italia, ma è considerata fra le città più belle al mondo. Presa d’assalto dai turisti non soltanto nel periodo invernale, la città eterna è in grado di offrirvi dei luoghi stivi mozzafiato. Nei pressi della capitale sono presenti diverse spiagge che riescono ad attirare centinaia di persone durante le giornate più afose. Vediamo quali.

Spiaggia delle Bambole, Sperlonga

Il mare è caraibico e la cornice è quella del Parco Naturale Riviera di Ulisse: questo luogo meraviglioso si chiama spiaggia delle Bambole, piccolo lido dal fascino intrigante. Ricoperta da un misto di sassolini e sabbia sottile, l’insenatura si sviluppa tra il promontorio e Punta Cetarola. Ci si può arrivare anche in barca o in canoa, godendosi i paesaggi del tratto costiero che la collega a Bazzano. Il nome della spiaggia deriva dalla grotta delle Bambole. La grotta si trova subito dopo la baia, verso la spiaggia di Itri, ed è raggiungibile esclusivamente via mare. La sovrasta una ripida falesia, irresistibile per gli amanti del climbing che, quando le temperature sono più miti, si cimentano qui nell’arrampicata.

Spiaggia di Canzatora, Sperlonga

Canzatora è parte della spiaggia di ponente di Sperlonga, nota per i suoi tramonti suggestivi. Piccola e curata, accoglie un pubblico vario che spazia dalle famiglie ai giovani, richiamati dalla sua sabbia chiara, dai riflessi dorati e dalla consistenza sottile. Posizionata in direzione di Terracina, è tra i lidi di riferimento per chi visita Sperlonga. Dopo essersi rilassati in spiaggia, si può optare per una passeggiata nel borgo, arroccato su uno sperone di roccia. Questo è, con la sua forte identità mediterranea, tra i centri storici più pittoreschi del litorale laziale e annoverato, non a caso, fra i borghi più belli d’Italia. Tra gli scorci più iconici c’è la Torre Truglia, situata sulla punta del promontorio.
Nessuno lo sa ma a un'ora da Roma esiste questa spiaggia incredibile

Spiaggia di Capocotta

La spiaggia di Capocotta è compresa nella Riserva naturale Litorale Romano, un’area di grande importanza dal punto di vista ambientale, grazie al suo sistema di dune ancora ben conservato. ituata tra il lido di Ostia e Torvajanica, la spiaggia è da sempre meta dei naturisti, attratti dall’atmosfera incontaminata. Il litorale si estende per una manciata di chilometri, rivestiti di sabbia morbida: si può passeggiare sul lungomare o prendere il sole fra dune e macchie di arbusti mediterranei. I fondali sabbiosi sono perfetti per una tranquilla nuotata: volendo fare un’immersione, a poca distanza sorge l’area marina protetta Secche di Tor Paterno. La spiaggia di Capocotta offre anche aree attrezzate per il noleggio di ombrelloni e lettini.