Nessuno lo sa, ma ecco alcuni insetti che compariranno in casa a settembre

Nulla di più invadente che una presenza ingombrante come gli insetti. Non è sempre facile sbarazzarsi di questi fastidiosi ospiti sgraditi che alla minima distrazione trovano il modo di entrare in casa. Settembre è il mese in cui alcuni insetti iniziano a fare la loro comparsa nelle nostre abitazioni. Ma vediamo nello specifico di chi stiamo parlando.

Settembre: il mese ideale

Le condizioni ambientali che permettono di vivere alla maggior parte degli insetti è la presenza dell’umidità. Con questa condizione, gli insetti riescono a sopravvivere anche in situazioni di letargo evitando così la disidratazione. Questo genere di condizioni sono presenti soprattutto in giardini, cantine, il bagno e anche altre zone della casa con questo tipo di clima favorevole. Dopo aver capito dove si potrebbero rifugiare gli insetti, bisogna pensare a cosa fare per sbarazzarsene. Uno dei primi step da fare è chiudere tutti i fori tra le pareti e il pavimento. Oltre a questi, non sono da trascurare le intercapedini delle porte e delle finestre. Considerato ciò, è giusto evitare di lavare in casa quando è cattivo tempo, in modo tale che si possa asciugare per bene tutto. Anche i ristagni d’acqua di doccia e lavabo possono aumentare l’umidità in casa, quindi sarà bene asciugare con cura le superfici.

Nessuno lo sa, ma ecco alcuni insetti che compariranno in casa a settembre

Gli insetti che infestano la nostra cucina

Se in estate si notano molti insetti, quali zanzare, mosche, cimici verdi, api e molti altri, non bisogna pensare che con l’arrivo dell’autunno le cose possano cambiare. Infatti, è proprio in questo periodo, di transizione tra una stagione all’altra, che gli insetti proliferano. E non è proprio un caso che le cucine, i terrazzi e i giardini, siano infestati dalla presenza di una grande quantità di formiche che si stabiliscono nel nostro appartamento. Gli insetti che vanno in letargo in inverno, in questo periodo sono spinti dalla ricerca di scorte di cibo e di un rifugio dove poter passare i prossimi mesi. Ed è proprio in questo periodo che bisogna agire per poter disinfestare la casa, cercando di liberarsi da questa ingombrante presenza. Un po’ come quella fastidiosa presenza delle farfalline della dispensa e dell’armadio, che sono molto difficili da debellare. Ma come ben sappiamo ci sono dei rimedi naturali che possiamo adoperare per sbarazzarci della loro presenza.

I rimedi naturali

Com’è risaputo, anche gli insetti hanno il loro tallone d’Achille. L’alloro, ad esempio, è uno di questi. Il profumo delle foglie di alloro è un ottimo repellente naturale che allontana le farfalline. Quindi sarà importante posizionare un paio di foglioline o anche di più nella dispensa. Anche i chiodi di garofano sono ottimi alleati per allontanare le farfalline. Mentre per la pulizia se non si vogliono utilizzare prodotti chimici, basterà utilizzare una miscela di acqua e aceto.