Se visiti Roma ecco le 5 cose assolutamente da vedere in 3 giorni

Roma è la capitale d’Italia e oltre a custodire luoghi mozzafiato e una cucina deliziosa, è anche un vero e proprio museo all’aperto. La città eterna ha tanto da offrire e tanto da scoprire. Non è solo è eterna, ma è infinita. Ogni viaggio ti lascia la voglia di fare di più, perché sarebbe impossibile coprire la grandezza e la storia di Roma in una sola visita. Per questo, se deciderai di trascorrere un weekend a Roma, ecco le cose che devi assolutamente vedere!

Una visita al Colosseo dall’interno

Si potrebbe dire che questo anfiteatro è il guardiano di Roma. È il monumento più visitato della città e le sue gallerie interne catturano l’attenzione allo stesso modo in cui le sue pareti esterne sono disegnate da archi e colonne greche. Da quando è stato costruito nel 72 d.C., il Colosseo è stato testimone di innumerevoli storie di gladiatori e lotte tra animali. Una storia del tutto da scoprire se ti affiderai ad un tour guidato che ti permetterà di riviverla fra le mura dell’anfiteatro.

Visita il Foro Romano e il Palatino

Il Foro era il luogo dove si concentrava tutta la vita giudiziaria, politica e commerciale dell’Antica Roma e oggi è un’impressionante esposizione di resti archeologici attraverso i quali si può intravedere l’essenza di quell’epoca d’oro della città. Dopo una visita guidata del Foro Romano, si può visitare il vicino Palatino: il più centrale dei sette colli di Roma da cui si possono vedere anche straordinari resti archeologici. Il consiglio è quello di arrivare la mattina presto per evitare che si vengano a creare lunghe code per l’acquisto del biglietto. Inoltre, soprattutto nelle giornate di sole, è consigliato munirsi di acqua fresca per affrontare il caldo.

Salire i gradini di Piazza di Spagna

Gli enormi gradini di Piazza di Spagna sono un’altra delle cose che non puoi perdere se vai a Roma. Queste scale collegano la chiesa di Trinità dei Monti con la Fontana della Barcaccia. Mentre una volta erano un luogo di incontro per gli artisti, ora sono un luogo di incontro per i turisti che visitano Roma e si fermano a prendere la bellezza di questo luogo. Prende il nome dalla sede dell’ambasciata spagnola ed è uno dei luoghi più vivaci che vedrete passeggiando per il centro di Roma. Una delle cose migliori da fare è salire i gradini di Piazza di Spagna per ammirare la spettacolare vista dall’alto.

Se visiti Roma ecco le 5 cose assolutamente da vedere in 3 giorni

Passeggiare e attraversare la Piazza Navona

Questa particolare piazza di forma ovale è senza dubbio la preferita di molti romani e turisti. Le quattro fontane che potete ammirare a Piazza Navona, rappresentano i principali fiumi di Roma. Al centro di tutti c’è la gigantesca Fontana dei Quattro Fiumi disegnata dal Bernini, una vera meraviglia dell’architettura. Durante il giorno, la piazza è piena di piccoli gruppi che visitano il centro di Roma e si fermano a parlare della storia di queste fontane. Durante la sera, soprattutto in estate, gli artisti di strada animano questa piazza che diventa uno dei centri della vita sociale del centro città.

Il Phanteon e la sua cupola

Il Pantheon di Agrippa, situato nel centro storico di Roma, è uno dei più bei monumenti della Città Eterna. Vale la pena di visitare quella che oggi è una chiesa e che in passato era un tempio romano eretto durante il dominio di Aurelio e anche di vederla illuminata al calar della notte. La cupola dell’edificio, noto anche come “Basilica di Santa Maria”, è realizzata in cemento non armato e ha un diametro di 43,44 metri. L’oculo misura 9 metri. La cosa speciale è luce del sole che entra attraverso l’oculo e, con l’avanzare del giorno, l’interno del Pantheon diventa una gigantesca meridiana. È come se il muro segnasse l’ora, un aspetto da tenere presente quando si visita l’edificio.