Ecco come smacchiare i sandali in pelle che puzzano di sudore: la guida

I sandali in pelle macchiati di sudore non sono solo puzzolenti ma sono anche molto brutti da vedere a causa degli inevitabili aloni. A causa dei batteri, del sudore e del calore, la pelle può puzzare di muffa e di sporco soprattutto in estate, il momento in cui sudiamo tanto a causa dell’eccessivo calore.

Se hai dei sandali in sughero, puliscili con questo metodo geniale e veloce

Per fortuna, ci sono alcune cose che possiamo fare per evitare che i nostri sandali puzzino e possiamo già iniziare la pulizia non appena li portiamo a casa dal negozio. Innanzitutto, puliamoli con un detergente enzimatico per peli animali (non umani). Questi detergenti hanno enzimi che attaccano le proteine dei peli animali e le scompongono in modo che non siano più in grado di sostenere la crescita batterica.

Fatto ciò, dovremo preoccuparci di pulirli regolarmente, applicando un po’ di bicarbonato di sodio o un deodorante secco per rinfrescarli quando iniziano a rilasciare qualche odorino indesiderato.

Sandali in pelle appena usciti dal negozio: cosa fare

Qualunque sia il prodotto in pelle acquistato, che si tratti di scarpe o di una giacca, è stato trattato con una serie di sostanze chimiche, alcune delle quali possono essere tossiche. Il primo passo per rendere i nostri sandali meno maleodoranti è rimuovere queste sostanze chimiche dalla superficie della pelle.

Un detergente delicato o un sapone per piatti e acqua tiepida saranno sufficienti. Molti sandali sono anche tinti. Anche le tinture possono contribuire all’odore dei sandali. Per rimuovere la tintura in eccesso, applichiamo una miscela di acqua ossigenata e acqua sui sandali e lasciamo riposare per qualche minuto. Infine, risciacquiamo accuratamente con acqua.

Come già detto, è bene assicurarsi che i sandali siano completamente asciutti prima di indossarli. La pelle bagnata può provocare l’odore dei piedi perché i piedi possono creare umidità all’interno dei sandali. Inoltre, possono provocare la proliferazione di batteri e funghi. Se abbiamo fretta, mettiamo i sandali vicino a un ventilatore o all’aria condizionata per accelerare il processo di asciugatura. Un’altra soluzione ingegnosa è mettere i sandali in pelle all’interno di un sacchetto e poi in frigorifero o nel congelatore.

Il bicarbonato di sodio e il deodorante secco

Il bicarbonato di sodio combatte l’odore dei piedi in anticipo. Mettiamo una piccola quantità di bicarbonato di sodio in un sacchetto di carta e mettiamoci dentro i sandali. Scuotiamo un po’ il sacchetto in modo da distribuire uniformemente il bicarbonato. Lasciamo riposare per qualche ora o per tutta la notte. Il bicarbonato di sodio assorbirà l’odore di sudore fungendo da agente antibatterico.

In commercio esistono diversi prodotti che possono essere utilizzati per rinfrescare e deodorare i sandali. Questi deodoranti utilizzano il bicarbonato di sodio, il carbone attivo o una serie di altri ingredienti per eliminare l’odore di muffa dai sandali. Alcuni di questi prodotti possono essere spruzzati sui sandali, mentre altri devono essere applicati direttamente sul sandalo.

Ma se non riusciamo a trovare una soluzione commerciale, prepariamo il nostro deodorante secco. In una piccola ciotola mescoliamo 1/2 tazza di bicarbonato di sodio, 1/4 di amido di mais, 1/4 di carbone attivo e 10 gocce di olio essenziale. Il risultato sarà stupefacente.