Se vai per la prima volta in Sicilia, ecco cosa visitare e cosa mangiare

Visitare la Sicilia vi permetterà di conoscere dei luoghi magici, che vi faranno perdutamente innamorare di quest’isola. Le cose da vedere sono molte e non si riesce sempre a saper scegliere. Per non parlare della cucina siciliana che è amata e apprezzata in tutto il mondo. Abbiamo provato a stilare una lista di cose che non puoi perderti se vieni a visitare la Sicilia!

La riserva dello Zingaro, Trapani

Amate sia il trekking che il mare e non sapete decidere che tipo di vacanza fare? Non c’è bisogno di scegliere: riserva dello Zingaro fa proprio al caso vostro. Situata tra San Vito lo Capo e il golfo di Castellamare, la riserva si attraversa a piedi percorrendo un sentiero di 7 km lungo la costa, considerato uno dei più bei trekking d’Italia. Lungo il percorso potrete ammirare località suggestive come Punta Capreria, Cala del Varo, Marinella e la Torre dell’Uzzo e fermarvi nelle incantevoli spiagge della zona per un tuffo rinfrescante. Inoltre potreste fermarvi con un pasto alo sacco godere di alcune specialità culinarie siciliane come il “pane cunsatu”, un pane povero tipico del borgo di Scopello.

Ragusa

Distrutta da un devastante terremoto nel Seicento, Ragusa è stata interamente ricostruita e si presenta oggi divisa in due zone distinte collegate da ripide scalinate. Ragusa Ibla è il centro storico, corrispondente al nucleo originario della città. Meno visitata di altre città della Sicilia, conserva un’atmosfera autentica ed è più economica rispetto alle località più note. Magnifiche viste si possono ammirare dai tre ponti che collegano Ragusa Ibla alla parte meridionale della città, ciascuno costruito in una diversa epoca storica.

Se vai per la prima volta in Sicilia, ecco cosa visitare e cosa mangiare

Scala dei Turchi, Agrigento

Una delle cose più belle da visitare in Sicilia è la meravigliosa spiaggia della Scala dei Turchi a Realmonte. Una spiaggia così particolare che merita di essere vista anche da chi non ama trascorrere le vacanze steso al sole. Si tratta di una piccola spiaggia incastonata in un promontorio di marna, una roccia dal colore bianco ghiaccio che crea uno spettacolare contrasto con l’azzurro del mare. Levigata nei secoli dal vento e dal mare, la roccia ha oggi una caratteristica forma a gradoni.

Vulcano dell’Etna, Catania

Una vacanza in Sicilia vi dà la possibilità unica di vedere un vulcano attivo. Non uno qualunque: l’Etna, il vulcano più alto d’Europa (3327 metri) e uno dei più attivi al mondo, dichiarato Patrimonio dell’Umanità Unesco. Stupendo da visitare in tutte le stagioni, è una meta unica per fare passeggiate in estate o sci in inverno ammirando spettacolari paesaggi. L’escursione ai crateri è l’attrazione top, ma sul monte Etna è possibile fare numerose attività oltre al trekking: visitare grotte, fare canyoning, mountain bike, escursioni a cavallo o a dorso d’asino. I più romantici possono ammirare l’affascinante paesaggio lavico dell’Etna con un tour in treno. Inoltre, avrete anche la possibilità di sostare nella meravigliosa città di Catania dove potrete prendervi del tempo e mangiare i prodotti tipici della città, che vanno dall’arancino alla granita!