Gatti e paura del temporale: ecco cosa fare per aiutarli a stare meglio

Chi ha un animale domestico in casa, che sia un cane o un gatto, sa molto bene quanto i nostri amici pelosi abbiano paura del temporale. Le continue piogge con i loro tuoni spesso rappresentano una vera e propria fonte di terrore per i nostri amici animali. Ma cosa possiamo fare per aiutare i nostri gatti a stare meglio?

Perché i gatti hanno paura del temporale

In generale, i gatti hanno paura di tuoni e lampi ma anche di tutti i rumori forti e inaspettati. Questo perché il loro udito è estremamente più sensibile e raffinato di quello umano, ma non è solo questo il motivo per cui il gatto si agita così tanto quando piove. L’arrivo di un temporale forte e improvviso, come sono solitamente i temporali estivi, carica l’aria di elettricità statica e per questo motivo il pelo del gatto si elettrizza. Non è raro notare come in queste occasioni il gatto inizia ad essere più eccitato, comportandosi in maniera diversa dal solito.

Gatti e paura del temporale: ecco cosa fare per aiutarli a stare meglio

Sintomi di terrore

Tra i comportamenti più vivaci che l’aria dei temporali causa ai gatti, possiamo notare ad esempio il farsi le unghie più vigorosamente del solito, oppure iniziare a correre avanti e indietro per la casa o arrampicarsi su mobili e tende. Un micio spaventato, mostrerà alcuni atteggiamenti fisici e altri segnali di natura comportamentale. La prima cosa che fa trasparire la paura del temporale nel gatto è la dilatazione delle pupille e il pelo gonfio. Subito dopo, il gatto inizierà ad agitarsi e potrebbe mostrarsi aggressivo anche con la sua famiglia. La sua ansia e tutti i suoi sforzi saranno completamente indirizzati verso la ricerca di un nascondiglio sicuro.

Come tranquillizzare il micio

La cosa migliore da fare quando il gatto è terrorizzato dal temporale è provare a fargli cambiare idea, aiutandolo a collegare la situazione del temporale a un momento di divertimento: per farlo, possiamo provare a distrarre il nostro amico peloso offrendogli bocconcini prelibati e facendo assieme a lui i suoi giochi preferiti. Aiutate il gatto a tranquillizzarsi procurandogli un nascondiglio sicuro in un luogo facilmente accessibile: può essere una scatola, o il vano di un armadio. In molti casi, i gatti che hanno paura dei tuoni si sentono al sicuro nel lavandino del bagno. Tenete le tende chiuse e le tapparelle abbassate nella stanza in cui si trova il gatto, così da non far entrare la luce dei fulmini o il rumore dei tuoni. Per coprire i suoni del temporale potete anche della musica.