Limacce: sono assolutamente le peggiori nemiche dell’orto, attenzione

Le limacce sono lumache sprovviste di guscio. Opero sespecialmente dopo la pioggia, amano i terreni umidi come tutte le lumache e sono attive in modo particolare in primavera e in estate, mentre scompaiono in inverno perché vanno in letargo. Durante il periodo estivo vengono fuori soprattutto la sera dopo che ha piovuto e cercano cibo.

Queste appartengono alla famiglia degli Arionidi, molluschi gasteropodi terrestri, e sono, come già detto, lumache prive di conchiglia o guscio. Come tali sono animali invertebrati e possono raggiungere una lunghezza di circa 15-20 cm. Il corpo è formato primariamente da acqua: le limacce temono dunque la disidratazione.

Limacce: sono assolutamente le peggiori nemiche dell’orto, attenzione

Le limacce si sono onnivore, ma si nutrono specialmente di vegetali, erbe e piante, e tutto ciò che trovano nell’orto. Sono animaletti molto voraci e per tale motivo sono un pericolo per l’orto perché riescono a divorare ortaggi, funghi e insalate. Il periodo più temuto dai contadini è l’autunno e la primavera perché escono di notte al fresco, magari dopo un temporale, e seppur lentamente riescono a sopraggiungere all’orto e a divorare di tutto.

La stessa cosa può succedere nella cucina di casa. Un primo rimedio per bloccarle è produrre delle barriere che loro non riescano o non gradiscano oltrepassare. Parliamo in questi casi di barriere anti lumaca. Si realizzano strisce lungo tutto il perimetro dell’orto per tenere fuori i gasteropodi. Esistono svariati possibili dissuasori delle lumache: cenere.

La cenere, come qualunque sostanza polverosa è molesta per limacce e lumache, che paventano le polveri perché vanno ad aderire al loro corpo molle e umido, seccandolo. Fondi di caffè. L’effetto è simile a quello della cenere, tanto che possiamo scambiare le sostanze o utilizzarle insieme. Gusci d’uovo sminuzzati. Trucioli di legno asciutti. Gusci di noci e nocciole triturati ed infine argilla.

Purtroppo però tali sostanze vengono lavate dalle piogge e l’umidità annulla il loro effetto dissuasivo, bisognerebbe quindi ripetere quasi sempre questo tipo di protezione. La cenere e il caffè sono le protezioni meno durevoli, ma anche i gusci poi aderiscono al terreno e perdono effetto.

Ecco cosa sono le limacce e cosa possono guastare nel nostro orto. Non bisogna sottovalutare questo problema e anzi è bene muoversi subito per poter difendere il nostro caro orto.