Gatto persiano: ecco perché è così desiderato dalle persone

I gatti sono dei felini di una bellezza unica e rara. Sono tantissime le  razze di gatto che popolano il nostro paese, ma una razza in particolare è la preferita dalla maggior parte degli italiani. Stiamo parlando del gatto persiano! Il loro essere “glamour” richiede tanto lavoro, cura e pazienza: richiedono tante attenzioni ma sono anche ottimi compagni, super socievoli, amichevoli e intelligenti. Ma vediamo tutto ciò che c’è da sapere su questi splendidi felini.

Il re dei gatti e la sua origine

Questi gatti a pelo lungo, compresi gli antenati delle moderne razze persiana e angora, furono visti per la prima volta in Europa tra la metà e la fine del 1500. Un viaggiatore italiano di nome Pietro della Valle è riconosciuto per aver portato i gatti persiani nel mondo europeo nel 1600. Altri viaggiatori portarono i gatti persiani e d’angora in Francia e poi in Inghilterra. Questi gatti divennero rapidamente popolari in Gran Bretagna. All’inizio del 1900, il persiano era diventato estremamente popolare, soprattutto tra la nobiltà. I persiani blu erano particolarmente apprezzati: la regina Vittoria d’Inghilterra era l’orgogliosa madre di due splendidi esemplari.

Un carattere reale

Sin dalle prime settimane di vita, il cucciolo di gatto Persiano presenta quelle particolarità morfologiche, non propriamente da predatore, e quelle attitudini caratteriali che lo rendono uno tra i felini domestici più amati al mondo. È un gatto accomodante e di buon carattere. Leale e affettuoso, il persiano è un gatto che ama oziare, preferibilmente sulle tue ginocchia. Spesso giudicato per la sua pigrizia, il gatto persiano si definirebbe un pigro regale: qualsiasi punto della casa in cui sceglie di crogiolarsi è il suo trono. La sua voce dolce e melodica si abbina al suo aspetto elegante. Preferendo comunicare con i suoi grandi occhioni, non è un gatto molto “loquace” né molto energico ma ama trascorrere il tempo in compagnia dei suoi amici a quattro zampe.

Gatto persiano: ecco perché è così desiderato dalle persone

Caratteristiche del micio

l segno distintivo che caratterizza questo splendido animale è il pelo lungo e segoso, caratteristica stimata ed apprezzata, che ha visto nell’ultimo periodo un ritorno in auge di questo splendido felino. Una delle cose più apprezzate di questo splendido esemplare è la predisposizione a farsi accarezzare. Questo può accadere sin da subito da vecchi e nuovi amici a due zampe. Tendenzialmente questo animale è predisposto ad interagire fin da subito abbandonandosi alle coccole  e per i più fortunati potrebbe risultare al quanto facile tenerli in braccio anche per molto tempo intervallando carezze a periodi di non contatto per consentire al nostro amico un rilassamento completo.