Guida al Parco Regionale delle Madonie in Sicilia: affidati agli esploratori

La Sicilia è una delle mete ideali per qualsiasi tipo di vacanza, in ogni periodo dell’anno. Una delle cose che riesce sempre ad attirare la maggior parte dei turisti sono i parchi regionali come ad esempio quello delle Madonie. Ma quali sono le attività migliori da fare in questo splendido parco? Vediamo una breve guida.

Il Parco delle Madonie

Il Parco delle Madonie è un’area naturale protetta che si estende per circa 400 chilometri quadrati nella zona centro-settentrionale della Sicilia. Questa vera e propria oasi immersa nel verde conserva esemplari di fauna e di flora particolari e numerose specie arboree che crescono solo in questo territorio. Istituito nel 1989, il Parco ospita il massiccio montuoso delle Madonie, che si estende tra i fiumi Imera e Pollina lungo la costa settentrionale dell’isola, e Pizzo Carbonara. Questo è un monte, che con i suoi 1979 metri, è la seconda vetta più alta della Sicilia dopo l’Etna. All’interno del parco si trovano borghi dal grande fascino, musei, località sciistiche pittoresche e numerosi itinerari da percorrere a piedi o in bicicletta.

Guida al Parco Regionale delle Madonie in Sicilia: affidati agli esploratori

Cosa vedere nel Parco

Oltre ad ospitare rare tipologie di alberi che si possono trovare solo in Sicilia, il Parco delle Madonie offre una fauna davvero particolare e aree di grande interesse geologico. Il Parco comprende anche quindici comuni che rientrano tutti nella provincia di Palermo. Alcuni di queste città sono delle località tutte da scoprire come Sclafani Bagni, uno dei paesi più piccoli della Sicilia, e Geraci Siculo. Inoltre potrai avere l’opportunità di perderti nelle lunghe camminate immerse nel verde a contatto con la natura.

Il trekking nel parco

Il Parco delle Madonie è un luogo di grande fascino per cui sono in molti a rinunciare a qualche giorno di mare per immergersi nel verde della natura e nella tranquillità del parco. Ci sono numerosi sentieri, alcuni molto facili e adatti alle famiglie con bambini altri più difficili, che consentono di trascorrere serene giornate immersi nel verde. Ci sono itinerari, poi, che si prestano ad essere percorsi in bici mentre altri sono adatti al nordic walking o alle uscite a cavallo. Molti percorsi permettono di ammirare paesaggi stupendi fatti di boschi, laghi, cascate, rare specie di flora. Tra i percorsi escursionistici maggiormente consigliati c’è il trekking delle Madonie che partendo da Polizzi Generosa si estende per circa 80 km. Il percorso può essere compiuto a tappe in più giorni e permette di ammirare diverse neviere, piccole case rurali costruite un tempo dagli abitanti e luoghi religiosi come il Santuario della Madonna dell’Alto, uno tra i più alti santuari mariani d’Europa.