Verdura di stagione a ottobre: il finocchio

Il finocchio inizia ad essere di stagione proprio verso la fine di ottobre. La sua coltivazione intensiva ci ha abituati ad averlo disponibile durante tutto l’anno, ma la sua stagionalità piena va proprio dal secondo autunno alla prima primavera. Si tratta di un alimento sano che ha tante proprietà benefiche.


Leggi anche:[wp-rss-aggregator ]

Si tratta di uno di quei cibi che si può consumare davvero con poche remore, ogni giorno e anche in quantità abbondanti. La distinzione tra finocchio maschio e finocchio femmina è puramente formale e legata alla forma e alla consistenza meno fibrosa del primo, generalmente più apprezzato sul mercato. Scopriamo tutto sul finocchio in questo piccolo approfondimento su proprietà e benefici dello stesso nella nostra rubrica sui cibi di stagione nel mese di ottobre.

Finocchio: proprietà e caratteristiche

Il finocchio è una pianta erbacea di conoscenza antica, si è iniziata a coltivare in orto circa nel 16° secolo, e ha fortissime proprietà aromatiche. In particolar modo dai suoi semi è possibile ricavare estratti e infusi estremamente aromatici e ricchi di proprietà. In passato venivano usati anche per alterare i sapori delle bevande, come il vino non particolarmente gradevole al gusto.

È uno degli alimenti ipocalorici per eccellenza: 100 grammi contengono infatti soltanto 9 kcal e quindi è consigliato in tutte le diete, sia quelle per dimagrire che quelle per contenere il diabete. La sua enorme quantità di acqua e la presenza di fibre aiutano ad anticipare la sensazione di sazietà, e mangiare un po’ di finocchio prima degli altri cibi a pranzo può aiutare a mangiare qualcosa in meno.

Proprietà benefiche del finocchio

I semi di finocchio sono usati comunemente in fitoterapia per le loro riconosciute proprietà. Generalmente si effettuano degli infusi a caldo la cui caratteristica principale e quella di aiutare la digestione, prevenendo la formazione di gas intestinali e aiutando ad eliminarli. Può essere utile anche nell’alleviare i fastidi dovuti alla sindrome del colon irritabile.

Il finocchio ha anche funzioni di diuretico, antiemetico, antispasmodico, antinfiammatorio e di tonico epatico. Altra funzione particolarmente importante è quella di stimolare la produzione di latte nelle donne in gestazione. Contrasta anche l’anemia e rafforza le ossa.

finocchio proprietà benefici