Vuoi dimagrire? Ecco quando non devi mangiare!

Non solo cosa mangi, ma anche quando mangi. Se vuoi dimagrire l’orario dei tuoi pasti e la regolarità degli stessi è fondamentale almeno quanto la scelta degli alimenti e l’associazione tra di essi. Non basta quindi fare attenzione alle calorie, al peso delle porzioni e alla qualità dei cibi, ma anche all’orologio.


Leggi anche:[wp-rss-aggregator ]

Ed esiste un orario nel dovresti assolutamente evitare di mangiare per vanificare gli sforzi fatti fino a quel momento. Forse a qualcuno quest’orario è già noto per altre questioni legate all’alimentazione. In ogni caso oggi arriva un nuovo studio a certificarlo: vediamo di quando si tratta.

Ecco quando non devi mangiare per dimagrire

Lo studio, effettuato dalla dottoressa Nina Vujovic, ha fatto emergere che  l’orario in cui si mangia è fondamentale per far funzionare in modo giusto il nostro metabolismo, e quindi avere degli ottimi risultati anche su una dieta che si sta seguendo. Lo studio della dottoressa Vujovic ha infatti certificato che cenare troppo tardi stimola l’adipoegenesi e influenza in modo negativo la produzione di due ormoni nello specifico: la grelina e la leptina. Quest’ultima è responsabile del senso di sazietà e cenando tardi la sua produzione rallenta, con conseguente abbassamento del senso di sazietà. Non solo: cenare troppo tardi significa conservare più grassi nel corpo, perché il metabolismo rallenta e non li processa più per generare energia.

Cenare troppo tardi fa male: anche ad altro

Ci sono anche altri motivi per cui evitare di cenare troppo tardi. Il primo è strettamente connesso a quanto appena enunciato. Di sera il picco glicemico conseguente all’ingestione del cibo è più alto e prolungato, e mangiare troppo tardi potrebbe voler dire causare a sé stessi un picco glicemico troppo alto, soprattutto per chi soffre di diabete, ma anche per chi non ne soffre. Questa abitudine può infatti danneggiare il nostro organismo e facilitare l’insorgenza di questa malattia.

Cenare troppo tardi è poi fortemente sconsigliato a tutti coloro che hanno problemi di digestione. Che siano dipendenti da malattie croniche o da problematiche diverse da esse, se cenate troppo tardi la probabilità di avere pesantezza di stomaco, reflussi gastroesofagei e nausea aumenta esponenzialmente. Per questo motivo bisognerebbe sempre cenare entro una certa ora e ad una certa distanza dalle ore di sonno.

cenare troppo tardi