suicidio

Suicidio in Campania: giovane imprenditrice si lancia da un ponte

Suicidio questa mattina in Campania, dove una giovane imprenditrice di 43 anni si è lanciata da un ponte a Capriati al Volturno, nell’alto Casertano. La donna di nome Luana Cantone è stata trovata morta lungo la Strada Provinciale all’altezza del Ponte Santo Spirito, confine tra la provincia di Caserta e il Molise.

La donna gestiva un albergo con ristorante a Monteroduni, un luogo non lontano da dove è stato ritrovato il suo corpo esamine. Dai primi riscontri fatti, Luana questa mattina si sarebbe allontanata dalla propria casa in auto e poi non si sono più avute sue notizie, fino a quando la vettura è stata ritrovata parcheggiata sul ciglio della strada nei pressi del ponte da dove molto probabilmente si è poi lanciata nel vuoto, perchè nonostante le indagini stanno proseguendo è proprio il gesto estremo quello più accreditato dalle forze dell’ordine.

Suicidio in Campania: giovane imprenditrice si lancia da un ponte

La famiglia continua però a pressare per cercare qualcosa che sia potuto capitare alla povera donna, perchè non ci sono mai stati sentori da parte dei cari che Luana potesse decidere di mettere fine alla sua vita in un modo così terribile. Gli inquirenti cercheranno di capire attraverso il telefonino della vittima se siano stati inviati messaggi o telefonate a qualche persona nelle ore precedenti al tragico gesto per così poter vagliare anche altre piste, che al momento sembrano però escluse.

Intanto al momento oltre al dolore della famiglia c’è quello di tutta la comunità, che ricorda la giovane donna come una persona per bene, sempre sorridente ed accogliente con i clienti. Un mistero che si spera possa avere a breve una conclusione anche se non servirà per riportare in vita la povera Luana Cantone.

suicidio

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *