La birra fa ingrassare o dimagrire? Ecco la risposta finale!

La birra è uno degli alcolici più popolari e diversificati al mondo, ma ci sono ancora molte false credenze su di essa. Anche se la birra è un prodotto molto noto, poiché viene prodotta attraverso un processo di maturazione e stagionatura di pochi ingredienti come malto d’orzo e luppolo, e viene fermentata alcolicamente da millenni, ci sono ancora molte opinioni contrastanti sulla sua capacità di far ingrassare o dimagrire.

La domanda su se la birra faccia ingrassare o dimagrire può sembrare difficile da rispondere in modo definitivo, poiché alcune persone sostengono che faccia ingrassare, mentre altre affermano che faccia dimagrire. Anche le fonti autorevoli tendono a spingere in una direzione o nell’altra. Ma qual è la verità?

La verità è che la birra che conosciamo oggi non è sempre la stessa, poiché esistono molte varianti. Tuttavia, il processo finale di produzione è sostanzialmente simile: si tratta di un prodotto alcolico ottenuto attraverso la fermentazione e la successiva lavorazione di acqua e cereali. Gli antichi assiri ed egizi avevano già capito che era possibile produrre birra utilizzando diversi tipi di cereali, tanto che gli egizi la consideravano una forma di “pane liquido”.

È vero che qualsiasi alcolico può far ingrassare, poiché il processo di fermentazione è ricco di nutrienti in base alla quantità e al peso. Tuttavia, la birra è spesso associata a uno stile di vita poco sano, se non addirittura pigro o trasandato, e l’immagine tipica della “pancia da birra” è dovuta alla fermentazione dei cereali, che provoca un rigonfiamento che si manifesta solo con un consumo eccessivo e abituale.

Ciò che fa ingrassare principalmente è l’alcol, mentre le altre “sostanze” presenti nella birra, come acqua e cereali, hanno un effetto saziante. Inoltre, la birra è un potente diuretico naturale. Un grammo di alcool contiene 7,1 calorie, che sono piuttosto numerose, ma l’ingrassamento dipende dall’eccesso di consumo. In generale, bere una birra di dimensioni medie al giorno è considerato un limite ragionevole per non ingrassare (per gli uomini, mentre le donne dovrebbero ridurre la dose a metà), o almeno non ingrassare a causa della birra. L’alcol non è considerato un nutriente essenziale per il corpo e tende a essere trasformato in grasso. Tuttavia, a parità di peso, il vino, che è più alcolico della birra, ha un impatto maggiore sul peso.

Quindi, da sola, la birra difficilmente fa ingrassare. Se si vuole scegliere birre meno caloriche, è consigliabile optare per quelle non filtrate o alla spina.

In conclusione, la birra può far ingrassare se consumata in eccesso, poiché l’alcol contenuto può essere trasformato in grasso dal corpo. Tuttavia, se consumata con moderazione, la birra non è necessariamente responsabile dell’accumulo di peso. È importante ricordare che il bilancio calorico complessivo, ovvero l’equilibrio tra calorie consumate e calorie bruciate, è ciò che determina se si ingrassa o si dimagrisce. Pertanto, l’importante è mantenere una dieta equilibrata e uno stile di vita attivo per mantenere un peso sano, indipendentemente dal consumo di birra.
Continua a leggere su MediaTurkey: La birra fa ingrassare o dimagrire? Ecco la risposta finale!