Non è vero che le patate fanno ingrassare: ecco perché

Le patate sono spesso oggetto di leggende metropolitane che le dipingono come responsabili dell’aumento di peso. Tuttavia, questa convinzione non ha fondamento scientifico. Le patate sono, infatti, un alimento nutriente e versatile. Sono ricche di vitamine (come la vitamina C e la vitamina B6), fibre e potassio. Quindi, non sono dei carboidrati vuoti, ma contengono sostanze benefiche per l’organismo.

Un altro mito riguardante le patate è che abbiano un alto indice glicemico, il quale provocherebbe picchi di zucchero nel sangue e contribuirebbe all’accumulo di grasso corporeo. Tuttavia, è importante considerare che l’indice glicemico delle patate dipende dal tipo di patata e dal metodo di cottura utilizzato. Ad esempio, le patate fritte hanno un alto contenuto di grassi e quindi un alto indice glicemico. Tuttavia, se le patate vengono cotte al vapore, bollite o al forno, l’indice glicemico sarà inferiore.

La prima regola fondamentale quando si tratta di patate è la moderazione. Mangiare patate in porzioni ragionevoli è essenziale per mantenere un bilancio calorico adeguato. Il problema spesso non risiede nelle patate stesse, ma nell’eccessivo consumo e nelle preparazioni ad alto contenuto calorico come le fritture. Pertanto, è consigliabile optare per metodi di cottura più salutari, come il vapore, la bollitura o il forno. Inoltre, mantenere la pelle delle patate può aumentare il contenuto di fibre.

Abbinare le patate a ingredienti sani può rendere il pasto più equilibrato e saziante. Ad esempio, è possibile condire le patate con erbe aromatiche fresche, aggiungere verdure grigliate o preparare una salsa leggera a base di yogurt greco. In questo modo, si arricchisce il valore nutrizionale del piatto.

Per dimostrare che le patate possono essere parte di una dieta sana, riportiamo due ricette semplici e salutari. La prima è quella delle patate al forno con erbe aromatiche. Per prepararle, è sufficiente tagliare le patate a cubetti, condirle con olio d’oliva, rosmarino e timo, e cuocerle in forno fino a doratura. La seconda ricetta è un’insalata di patate con yogurt greco. Le patate vengono cotte a vapore, tagliate a fette e condite con yogurt greco, senape, erbe fresche e limone. Entrambe queste ricette sono gustose e nutrienti.

In conclusione, le patate non fanno ingrassare se consumate in modo moderato e preparate in maniera salutare. Sono una fonte nutriente e versatile che può essere inclusa in una dieta equilibrata. È importante fare scelte informate e abbordare le patate con consapevolezza, integrandole in un piano nutrizionale bilanciato. Non bisogna credere alle leggende metropolitane che le dipingono come cause di aumento di peso, ma basarsi su evidenze scientifiche che dimostrano i loro valori nutrizionali e i benefici per la salute.
Continua a leggere su 33Salute.it: Non è vero che le patate fanno ingrassare: ecco perché