età, contratto, origini, futuro, Fiorentina, moglie

Vincenzo Italiano, considerato uno dei allenatori più promettenti del calcio italiano, è diventato famoso per il suo lavoro con la Fiorentina. Dopo una carriera da calciatore professionista, Italiano ha iniziato la sua carriera da allenatore nel 2014 come vice al Venezia. Dopo aver lavorato con diverse squadre giovanili, ha avuto la sua prima esperienza da allenatore principale al Trapani nel 2018.

Nel 2019, Italiano ha firmato un contratto biennale con lo Spezia, portando la squadra in Serie A. Dopo una stagione di successo con lo Spezia, Italiano ha attratto l’attenzione della Fiorentina, che lo ha nominato allenatore nel 2021. Nel suo primo anno con la Fiorentina, Italiano ha condotto la squadra alla qualificazione per la prima edizione della Conference League, riportando la squadra nelle coppe europee dopo cinque anni.

La stagione successiva è stata ancora più promettente per Italiano e la Fiorentina. La squadra è arrivata in finale di Coppa Italia contro l’Inter e ha raggiunto la finale della Conference League contro il West Ham, purtroppo perdendo entrambe le partite per 2-1. Nonostante le sconfitte, l’impatto di Italiano sulla Fiorentina è stato evidente e ha attirato l’interesse di altre squadre, come il Napoli.

Oltre alla sua carriera calcistica, Italiano ha una famiglia. È sposato con Raffaella e hanno due figli, nati rispettivamente nel 2002 e nel 2007. La sua famiglia è una fonte di sostegno e ispirazione per lui nella sua carriera di allenatore.

Italiano è nato il 10 dicembre 1977 a Karlsruhe, in Germania. Tuttavia, è cresciuto a Ribera, in provincia di Agrigento, in Sicilia, dove la sua famiglia si è trasferita quando aveva solo sei mesi. È orgoglioso delle sue origini siciliane e ha sempre portato con sé il suo amore per la sua terra natale.

La carriera di Italiano come calciatore è iniziata a Ribera, dove ha iniziato a giocare a calcio come centrocampista basso. Successivamente, è entrato a far parte del Partinico Audace, dove ha debuttato nella Serie D. Dopo una breve esperienza al Trapani, Italiano è stato acquistato dal Verona nel 1996. Grazie all’allenatore Cagni, ha fatto il suo debutto in Serie A a soli 17 anni. Dopo un inizio promettente, ha trovato maggior spazio nella squadra di Serie B del Verona e è rimasto con il club fino al gennaio 2005. Successivamente, è stato ceduto al Genoa per alcuni mesi, ma è tornato al Verona fino al 2007.

Dopo aver lasciato il Verona, Italiano ha giocato per diverse squadre, tra cui Chievo, Padova e Perugia, prima di chiudere la sua carriera da calciatore nel 2014 con il Lumezzane. Dopo il ritiro, ha deciso di intraprendere la carriera da allenatore e ha iniziato come vice al Venezia.

In conclusione, Vincenzo Italiano è uno dei allenatori più interessanti del panorama calcistico italiano. Dopo una carriera da calciatore professionista, ha dimostrato il suo talento come allenatore con la Fiorentina. Grazie al suo lavoro, la squadra è tornata a competere a livello europeo e ha raggiunto importanti traguardi come le semifinali di Coppa Italia e la finale della Conference League. Con il suo talento e la sua determinazione, Italiano è destinato a diventare uno dei grandi allenatori del calcio italiano.
Continua a leggere su MediaTurkey: età, contratto, origini, futuro, Fiorentina, moglie