Nuova IA di Samsung S24: ecco di cosa si tratta

Samsung ha finalmente lanciato la sua nuova famiglia di smartphone Galaxy S24, che include i modelli Galaxy S24, Galaxy S24+ e Galaxy S24 Ultra. Questi nuovi dispositivi sono dotati di nuove funzioni basate sull’intelligenza artificiale, raccolte sotto il nome di Galaxy AI.

Le nuove funzionalità offerte da Galaxy AI includono la ricerca visuale Cerchia e cerca, sviluppata in collaborazione con Google. Questa funzione consente agli utenti di cercare oggetti o informazioni semplicemente scattando una foto. Inoltre, sono presenti anche vari assistenti integrati nelle app di sistema, come l’Assistente Note, l’Assistente chat e l’Assistente trascrizione. Questi assistenti aiutano gli utenti a completare il testo di un messaggio, a trascrivere registrazioni o a comunicare con persone che parlano una lingua diversa.

Nonostante queste nuove funzionalità siano interessanti, non offrono nulla di realmente innovativo per chi è esperto di tecnologia. Tuttavia, il vero cambiamento risiede nell’approccio di Samsung all’intelligenza artificiale. L’azienda ha abbracciato l’IA in modo consapevole, creando e addestrando intelligenze artificiali per migliorare i propri software di sistema.

Samsung è stata una delle prime aziende a sperimentare l’uso massiccio dell’intelligenza artificiale sui suoi dispositivi, ma sicuramente non sarà l’ultima. È probabile che molte altre aziende seguiranno questo approccio e utilizzeranno l’IA generativa per migliorare i propri servizi. L’integrazione dell’IA generativa sarà la prossima grande novità degli smartphone e aprirà la strada a una nuova evoluzione tecnologica.

Tuttavia, è interessante riflettere sulla monetizzazione di queste nuove intelligenze artificiali. Sebbene i dispositivi moderni siano dotati di processori sempre più potenti per il machine learning, non tutte le operazioni possono essere eseguite in locale e richiedono connessione ai server in cloud. Ciò comporta costi per le aziende.

Nel caso dei nuovi Galaxy S24, molte delle funzioni di Galaxy AI richiedono una connessione dati attiva e le operazioni vengono eseguite in cloud. Gli utenti devono anche essere connessi a un account Samsung per poter accedere a queste funzionalità. Tuttavia, Samsung ha dichiarato che queste funzioni saranno gratuite almeno fino al 31 dicembre 2025.

In conclusione, Samsung ha lanciato la sua nuova famiglia di smartphone Galaxy S24 con nuove funzionalità basate sull’intelligenza artificiale. Sebbene queste funzioni non siano rivoluzionarie per gli esperti di tecnologia, l’approccio di Samsung all’intelligenza artificiale è interessante e potrebbe essere seguito da molte altre aziende. È importante considerare anche la questione della monetizzazione di queste nuove intelligenze artificiali, poiché l’uso dell’IA generativa comporta costi per le aziende. Tuttavia, al momento le funzioni di Galaxy AI sui Galaxy S24 sono gratuite almeno fino al 31 dicembre 2025.
Continua a leggere su Mondo Cellulare: Nuova IA di Samsung S24: ecco di cosa si tratta