Incredibile novità di iPhone: arrivano Chrome e Firefox?

Le ultime notizie provenienti da iPhone sono davvero sorprendenti. Recentemente, è stato annunciato che con l’aggiornamento iOS 17.4 sarà finalmente possibile utilizzare browser diversi da Safari, come Chrome e Firefox, che avranno anche i loro motori di rendering.

Fino ad oggi, tutti i browser alternativi disponibili sull’App Store erano costretti a utilizzare il motore di rendering di Safari, chiamato WebKit. Il motore di rendering è fondamentale per la visualizzazione grafica delle pagine web, in quanto elabora i dati forniti dal sito e li trasforma in una rappresentazione visiva. In sostanza, tutti i browser presenti sull’App Store sono versioni personalizzate di Safari, con differenze estetiche e di esperienza utente, ma con lo stesso motore di rendering.

Con iOS 17.4, questa limitazione verrà superata e ogni browser potrà utilizzare il proprio motore di rendering. Oltre al WebKit di Apple, i motori di rendering più popolari utilizzati sui desktop sono Blink (Chromium), che alimenta Chrome e altri browser come Microsoft Edge, Brave, Opera e Arc, e Gecko, sviluppato da Mozilla per Firefox. Con questa novità, non solo sarà possibile installare browser completi da App Store, ma anche le applicazioni integrate potranno utilizzare motori di rendering diversi da WebKit.

Per promuovere la concorrenza, agli utenti dell’Unione Europea verrà chiesto quale browser desiderano utilizzare al primo avvio dell’iPhone. Queste innovazioni saranno disponibili solo per gli utenti UE, mentre nel resto del mondo Chrome, Firefox e gli altri browser dovranno continuare a utilizzare WebKit come motore di rendering.

È interessante notare che Google sta lavorando da almeno un anno per sviluppare una versione di Chrome per iOS che non si basi su WebKit. Ciò potrebbe significare che Chrome sarà uno dei primi browser a utilizzare un motore di rendering diverso da quello di Apple.

Queste novità sono state introdotte per rispettare il nuovo regolamento dell’Unione Europea per i mercati digitali, chiamato DMA (Digital Markets Act). L’obiettivo principale del DMA è promuovere la concorrenza e prevenire pratiche anticoncorrenziali da parte delle grandi piattaforme digitali. Consentire ai browser di utilizzare motori di rendering diversi da quello di Safari rappresenta un passo importante verso un mercato digitale più aperto e competitivo.

Anche se l’Unione Europea rappresenta solo una parte del mercato mondiale, è probabile che queste novità avranno un impatto significativo. I consumatori avranno finalmente la possibilità di scegliere il browser che preferiscono e potranno beneficiare di una maggiore varietà di funzionalità e personalizzazioni.

In conclusione, iPhone sta introducendo importanti novità per i browser con l’aggiornamento iOS 17.4. Sarà finalmente possibile utilizzare browser diversi da Safari, come Chrome e Firefox, che avranno anche i loro motori di rendering. Questo rappresenta un passo significativo verso un mercato digitale più aperto e competitivo, promuovendo la concorrenza e offrendo ai consumatori una maggiore libertà di scelta. Sebbene queste novità saranno disponibili solo per gli utenti dell’Unione Europea, è probabile che avranno un impatto anche al di fuori dell’UE, con Google che potrebbe essere uno dei primi a offrire un browser con un motore di rendering diverso da quello di Apple.
Continua a leggere su Mondo Cellulare: Incredibile novità di iPhone: arrivano Chrome e Firefox?