Iphone, ecco il primo app store alternativo per iOS

Apple si è trovata nella necessità di apportare dei cambiamenti per adattarsi alle regole del Digital Market Act, che regolamenta le aziende che operano in Europa. Queste modifiche riguardano il sistema operativo dei dispositivi Apple e l’accesso ad app store alternativi oltre a quello proprietario.

Gli annunci ufficiali dei cambiamenti sono stati fatti da Apple stessa e le nuove regole entreranno in vigore a partire dal 7 marzo 2024. Il prossimo aggiornamento iOS 17.4, che sarà disponibile tra un mese e mezzo, introdurrà cambiamenti significativi.

Il sistema “chiuso” di Apple, che ha portato l’azienda a imporre alle aziende di adattarsi alle sue politiche di transazioni e pagamenti, è stato considerato ingiusto dal Digital Market Act. Questo atto prevede una maggiore liberalizzazione della concorrenza e Apple non potrà più dare priorità all’utilizzo dei suoi servizi di pagamento come Apple Pay o del suo App Store e del browser web Safari.

Sarà interessante valutare l’impatto degli app store alternativi, che potrebbero non essere protetti come quelli di Apple, sulla vita dei dispositivi. Uno dei primi app store alternativi a essere stato annunciato ufficialmente è AltStore, già noto per l’accesso a terze parti ed installabile tramite PC o Mac.

Apple dovrà anche modificare la possibilità di scegliere il proprio browser nel prossimo aggiornamento. Attualmente è possibile installare altri browser, ma non sono consigliati dal sistema. Nel prossimo aggiornamento di iOS saranno disponibili diversi browser tra cui Aloha, Brave, Chrome, DuckDuckGo, Ecosia, Edge, Firefox, Web@Work, Onion Browser, Opera, Safari e You.com AI Search Assistant.

Questi cambiamenti sono il risultato della necessità di Apple di adattarsi alle regole del Digital Market Act e di garantire una maggiore concorrenza nel mercato delle app e dei browser. Sarà interessante vedere come questi cambiamenti influenzeranno il modo in cui gli utenti utilizzano i loro dispositivi Apple e se ci saranno conseguenze positive o negative per l’azienda.

In conclusione, Apple si è trovata nella necessità di apportare dei cambiamenti per adeguarsi alle regole del Digital Market Act in Europa. Questi cambiamenti riguardano il sistema operativo dei dispositivi Apple e l’accesso ad app store e browser alternativi. Sarà interessante vedere come questi cambiamenti influenzeranno il mercato e se avranno un impatto positivo o negativo per Apple.
Continua a leggere su Mondo Cellulare: Iphone, ecco il primo app store alternativo per iOS